Addio polemiche, ora è amore tra Icardi e i tifosi: a San Siro segna il 73% dei suoi gol

Addio polemiche, ora è amore tra Icardi e i tifosi: a San Siro segna il 73% dei suoi gol

Un anno fa la Curva Nord dell’Inter chiedeve alla società di togliere la fascia a Icardi dopo le polemiche legate alla sua autobiografia. Oggi l’amore tra il capitano nerazzurro e la sua tifoseria è rinato, al punto da esaltarsi a San Siro: degli 11 gol segnati fin qui, l’argentino ne ha relizzati 8 davanti al proprio pubblico.

Un anno dopo, tutto è cambiato. Mauro Icardi è il capitano e il bomber dell’Inter, ma mai come adesso ha trovato il giusto feeling con il proprio pubblico. Anzi, quando Icardi scende in campo a San Siro, di fronte ai tifosi nerazzurri, si esalta e regala il meglio di sé. Situazione completamente ribaltata rispetto a un anno fa: nell’ottobre 2016 Icardi pubblica la propria autobiografia con alcune pagine poco gradite alla Curva Nord dell’Inter. Tante polemiche e richieste molto pesanti alla società, come quella di togliere la fascia a Icardi. Mauro mantiene la calma, dimostrando una maturità superiore rispetto alla sua età. Riconquista pian piano l’affetto e la fiducia del suo pubblico, con un percorso lento e complicato. Concluderà il campionato 2016-2017 con 24 gol (nonostante i tanti problemi dell’Inter). In questa nuova stagione, Icardi ha scelto di restare all’Inter e di diventare ancora di più il suo punto di riferimento, tenendosi stretta quella fascia che sente sempre più sua (proseguendo la tradizione di capitani “argentini” dopo Javier Zanetti). Il rapporto tra Mauro e i suoi tifosi è diventato ancora più solido, al punto che l’attaccante nerazzurro trova le giuste motivazioni in casa davanti al proprio pubblico. Lo dicono i numeri. Degli 11 gol segnati da Icardi in queste prime 11 giornate, 8 sono stati realizzati in casa: 2 gol contro la Fiorentina, 1 contro la Spal, 3 contro il Milan, 2 contro la Sampdoria. La tripletta contro i cugini rossoneri, naturalmente, è il sigillo finale sul legame intenso tra i tifosi dell’Inter e il proprio capitano.

Categoria: Serie A
Fonte: www.sport.sky.it