Avellino-Foggia 5-1: nuova trasferta indigesta per i rossoneri

Avellino-Foggia 5-1: nuova trasferta indigesta per i rossoneri

La partenza del Foggia in questo campionato di Serie B non è stata delle migliori. Dopo la pesante sconfitta per 5-1 a Pescara ed il punticino casalingo contro la Virtus Entella, è arrivata un’altra umiliazione, contro l’Avellino, sempre per 5-1.

I lupi si sono portati in vantaggio su calcio di rigore con Ardemagni al 9′. I padroni di casa hanno dominato in lungo e in largo durante i primi venti minuti, raddoppiando al 20′ con Morosini. I satanelli provano a fare qualcosa ed al 29′ accorciano le distanze con Mazzeo, su rigore. Il penalty è arrivato per un fallo di mano di Migliorini, inesistente. Al 35′ l’Avellino fa però il tris: cross di Laverone Morosini insacca di testa. La ripresa comincia in maniera molto blanda, fin quando al 60′ Ardemagni realizza il poker, avventandosi su una respinta coi piedi di Guarna. C’è poi tempo per il quinto gol dei biancoverdi: al 70′ Castaldo, appena entrato, si scaglia sul pallone (appena rimbalzato sulla traversa) ed a porta praticamente sguarnita realizza il 5-1.

Buio pesto in casa Foggia, alla seconda sconfitta consecutiva in trasferta (entrambe finite con il risultato di 5-1).

TABELLINO

Avellino – Foggia 5-1

Reti: 9′ Ardemagni (rig.), 21′ Morosini, 29′ Mazzeo (rig.), 36′ Morosini; 60′ Ardemagni, 70′ Castaldo.

Avellino (4-4-1-1): Lezzerini; Laverone, Suagher, Migliorini, Falasco; Molina, D’Angelo (30′ st Moretti), Di Tacchio, Bidaoui; Morosini (24′ st Castaldo); Ardemagni (37′ st Asencio). A disp.: Radu, Pecorini, Marchizza, Kresic, Camarà, Ngawa, Lasik, Paghera, Rizzato. All.: Novellino.

Foggia (3-5-2): Guarna; Camporese, Coletti, Empereur (pt 22′ Chiricò); Gerbo, Agazzi (14′ st Deli), Vacca, Fedele, Rubin; Beretta (32′ st Nicastro), Mazzeo. A disp.: Pelizzoli, Agnelli, Loiacono, Fedato, Martinelli, Calderini, Floriano, Celli, Ramè. All.: Stroppa.

Arbitro: Pinzani della sezione di Empoli. Assistenti: Dei Giudici della sezione Latina e Lanotte della sezione di Barletta. Quarto uomo: Fiorini della sezione di Frosinone

Note: Ammoniti: Fedele, Falasco e Agazzi per gioco falloso; Molina per simulazione; Coletti e D’Angelo per reciproche scorrettezze. Angoli: 2-3. Recupero: pt 1′; st 2′. Spettatori: 5513 (2513 paganti).

Categoria: Rassegna stampa
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com