Dionigi: “I lucani potevano fare di più. Ecco cosa penso dei club del Girone C”

Dionigi: “I lucani potevano fare di più. Ecco cosa penso dei club del Girone C”

Davide Dionigi, ex tecnico del Matera nella passata stagione, ha commentato la stagione dei lucani a TuttoCasertana: “Il Matera ha fatto una squadra fortissima, poteva lottare per la B diretta, si è inceppato qualcosa ma si stanno riprendendo. Stanno preparando i playoff sicuramente nel migliore dei modi. Partire dal secondo turno è un grande vantaggio”.

Spazio poi alla lotta per il primo posto e per i play-off nel Girone C: “Il Foggia ha meritato in virtù di una maggiore continuità, anche se il Lecce, con l’organico a disposizione, poteva rendergli la vita più difficile. Ha meritato anche in base alle 10 vittorie di fila. Per i playoff, il Catania per l’organico dovrebbe esserci di diritto, ma c’è una situazione difficile a livello ambientale. La Casertana e l’Andria ci sono sempre state ed hanno disputato un buon calcio: quello dei falchetti è stato un campionato al di sopra di ogni aspettativa. La Paganese è forse la sorpresa, il Fondi ha un organico importante”.

Chiusura sulla zona retrocessione: “Mi auguro che il Taranto faccia i playout perchè la piazza merita di più, il Melfi ha un organico che Diana sta cercando di valorizzare, la Vibonese ha Campilongo che è stato bravo a ridare entusiasmo ad una squadra spacciata, il Catanzaro ha avuto mille problemi ma la vittoria di sabato ha ridato entusiasmo. Il Monopoli ha ritrovato vitalità, l’Akragas se si salva è un miracolo sportivo. Il Messina ha alti e bassi e non ha un buon calendario. La Reggina ha una piazza cui sono molto legato, si salverà, e gli ultimi risultati la stanno aiutando”.

Categoria: Rassegna Stampa
Fonte: www.tuttolegapro.com