Foggia, Stroppa: “15 minuti fatali. Paghiamo troppo le ingenuità”

Foggia, Stroppa: “15 minuti fatali. Paghiamo troppo le ingenuità”

E’ intervenuto in conferenza stampa Giovanni Stroppa, tecnico del Foggia, nel post-gara di Empoli-Foggia terminata 3-1. Queste le sue parole:

Avere la personalità di venir qua, come fatto nel primo tempo, e avere la capacità di tenere il campo è da grandi. Purtroppo però dal 59′ al 75′, in un quarto d’ora dove probabilmente abbiamo concesso opportunità e ingenuità, è stato un uno-due fatale. Paghiamo troppo rispetto a quanto la squadra esprime in campo. Le occasioni che abbiamo creato bisogna concretizzarle. Dà fastidio poi vedere la squadra dare qualcosa in più quando non ha più niente da perdere, sul 3-0. Non ha alcun senso venire qua avere un approccio da grande e concedere un quarto d’ora di smarrimento. Non esiste. Non bisogna mai abbassare la guardia, bisogna essere sempre attenti e scaltri. Per andare a vincerla una partita come questa bisogna mettere qualcosa in più. Gerbo e Beretta? Fa piacere che in una situazione così difficile, sono entrati con il piglio giusto trasformando la squadra. Comunque la prima cosa che dirò ai ragazzi sarà quella di lavorare sui nostri limiti. Se dovessimo guardare la classifica, può spaventare. Ma da parte mia dico che continueremo a lavorare su quelle che sono le nostre qualità con un carattere diverso magari. Non dobbiamo mollare nei momenti topici della gara. Mi spiace per i tifosi che ci seguono ovunque. Se continueranno a seguirci in questo modo, sicuramente arriverà qualcosa in più“.

Dal nostro inviato Agostino Piacquadio

Francesco Beccia – www.foggia.iamcalcio.it

Categoria: Sala stampa