Giudice sportivo: nessun provvedimento per il Foggia Calcio

Giudice sportivo: nessun provvedimento per il Foggia Calcio

A seguito della trentatreesima giornata di campionato e in base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari riguardanti il girone B e il girone C.

AMMENDE:
€ 2.500,00 TARANTO F.C. 1927 S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze; i medesimi, durante la gara, intonavano cori offensivi verso le forze dell’ordine e l’istituzione calcistica.
€ 2.000,00 ANCONA 1905 S.R.L. perché propri sostenitori, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco numerosi fumogeni, bottigliette piene d’acqua e vari seggiolini per la cui rimozione il direttore di gara ha sospeso la partita per circa tre minuti.
€ 2.000,00 SIRACUSA CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore un petardo che lanciavano nel settore occupato dai sostenitori avversari ove esplodeva, senza conseguenze.
€ 1.500,00 MANTOVA FC SRL perché propri sostenitori tre volte durante la gara intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica.
€ 1.000,00 CATANZARO CALCIO 2011 SRL perché propri sostenitori, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta piena d’acqua, senza conseguenze.
€ 1.000,00 LECCE SPA perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze.
€ 500,00 CALCIO PADOVA S.P.A. perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze.
€ 500,00 PAGANESE CALCIO 1926 SRL perché durante il secondo tempo della gara venivano asportati dagli spogliatoi della terna arbitrale denari ed altri effetti personali (obbligo risarcimento danni, se richiesto).

DIRIGENTI:
AMMONIZIONE:

PITINO MARCELLO (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).
MINARDI MARCO (ALMAJUVENTUS FANO1906 SRL) per condotta non regolamentare in campo durante la gara (espulso).
PERONI ALESSIO (MANTOVA FC SRL) per proteste verso la terna arbitrale durante la gara (espulso, r.A.A.).
MASTRONARDI CLAUDIO (MONOPOLI 1966 S.R.L.) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).

MEDICO:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 500.00:

LATINI RAOUL (MACERATESE S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro al termine della gara.

ALLENATORI E COLLABORATORI:
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE AMMENDA € 500.00:

LA MAZZA GIOVANNI (TARANTO F.C. 1927 S.R.L.) per comportamento gravemente offensivo verso un assistente arbitrale durante la gara (espulso, r.A.A.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA EURO 500.00:
ALIMONTA LUCA (VENEZIA F.C. S.R.L. SSP) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso).
FUGALLI SIMONE (SAMBENEDETTESE S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (r.cc e proc.fed.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
COLOMBO ALBERTO (FUSSBALLCLUB SUDTIROL SRL) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso, r.A.A.).
TEDINO BRUNO (PORDENONE CALCIO S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
SANDERRA STEFANO (SAMBENEDETTESE S.R.L.) per aver profferito espressioni blasfeme durante la gara(espulso, r.cc).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA:
GRAZIANI GABRIELE (MANTOVA FC SRL) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).
GRASSADONIA GIANLUCA (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso, r.A.A.).

AMMONIZIONE:
PARADISI MARIO (ALMAJUVENTUS FANO1906 SRL) per condotta non regolamentare in campo durante la gara (espulso, allenatore portieri).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE: 

CRISTINI ANDREA (MANTOVA FC SRL) per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
GERARDI FEDERICO (FERALPISALO’ S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:
FAUTARIO SIMONE (MODENA F.C. S.P.A.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (XIV INFR):

SETTEMBRINI ANDREA (FERALPISALO’ S.R.L.)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (X INFR):
DAVI’ GUIDO (FERALPISALO’ S.R.L.)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR):
FORMICONI GIOVANNI (BASSANO VIRTUS 55 ST SPA)
ALFAGEME LUIS MARIA (CALCIO PADOVA S.P.A.)
POZZEBON DEMIRO (CATANIA SPA)
CURCIO FELIPE (FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L)
CAPELLINI NICOLA (FORLI’ S.R.L.)
MARCHETTI DOMENICO (MACERATESE S.R.L.)
VICENTE BRUNO LEONARDO (MELFI S.R.L.)
STEFANI MIRKO (PORDENONE CALCIO S.R.L.)
CARLINI MASSIMILIANO (REGGIANA 1919 S.P.A.)
RIVEROLABATALLER MARTI (REGGIANA 1919 S.P.A.)
BACINOVIC ARMIN (SAMBENEDETTESE S.R.L.)
CATANIA EMANUELE (SIRACUSA CALCIO S.R.L.)
TISCIONE FILIPPO (UNICUSANO FONDICALCIO SRL)
GIUFFRIDA GIOVANNI (VIBONESE CALCIO S.R.L.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (XIII INFR):
SIGNORINI ANDREA (UNICUSANO FONDICALCIO SRL)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IX INFR):
PALMIERO LUCA (AKRAGAS CITTADEITEMPLI)
BIAGIANTI MARCO (CATANIA SPA)
BURRAI SALVATORE (PORDENONE CALCIO S.R.L.)
CARLINI RICCARDO (SANTARCANGELO CALCIO SRL)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR):
RIGGIO CRISTIAN (AKRAGAS CITTADEITEMPLI)
MASINI SIMONE (ALMAJUVENTUS FANO1906 SRL)
GIORNO FRANCESCO (CASERTANA S.R.L.)
ICARDI SIMONE (CATANZARO CALCIO 2011 SRL)
PASTORE ANDREA (FRANCAVILLA CALCIO S.R.L.)
ZANCHI ANDREA (GUBBIO 1910 S.R.L.)
KANOUTE MAMADOU YAYE (JUVE STABIA S.R.L.)
CASOLI GIACOMO (MATERA CALCIO S.R.L.)
GAMMONE ANTONIO (MELFI S.R.L.)
TREVISAN TREVOR (REGGIANA 1919 S.P.A.)
SIRIGNANO CIRO (SANTARCANGELO CALCIO SRL)
MAGNAGHI SIMONE (TARANTO F.C. 1927 S.R.L.)
AMADIO STEFANO (TERAMO CALCIO S.R.L.)
LEONETTI VITO (URBS REGGINA 1914 S.R.L.

Categoria: Giudice sportivo
Fonte: www.tuttolegapro.com