Lega Pro Girone C, il programma della trentatreesima giornata

Lega Pro Girone C, il programma della trentatreesima giornata

 Un Lecce decimato ospita il Benevento, occhio a Matera-Foggia. Al “Granillo” un Reggina-Ischia da brividi.

Turno infrasettimanale per la 33ª giornata del girone C di Lega Pro, con le dieci partite in programma spalmate tra mercoledì primo aprile e giovedì 2 aprile. Alle 14:30 di mercoledì c’è subito il derby campano Paganese-Salernitana: allo stadio “Torre” si prevede una bella cornice di pubblico per accogliere la capolista. Gli azzurrostellati hanno sette punti di vantaggio sul Messina ma le uscite in campo da gennaio ad oggi non possono far dormire sonni tranquilli a mister Sottil; i granata, con soli due punti di vantaggio sul Benevento, sono chiamati all’ennesima vittoria, per l’occasione senza il capitano Pestrin, assente per squalifica. Alla stessa ora si gioca lo scontro diretto per la salvezza Reggina-Ischia: gli amaranto sono usciti dall’Arechi a testa alta e, nonostante l’ennesima penalizzazione in classifica, non demordono e vogliono a tutti i costi evitare l’ultimo posto che vuol dire retrocessione diretta. Gli ischitani vengono da tre pareggi consecutivi, l’ultimo dei quali ha lasciato ben più che l’amaro in bocca a Millesi&co., dopo aver assaporato i tre punti fino al 91’ quando la Lupa Roma è pervenuta al pari.

Alle 17:00 c’è Barletta-Catanzaro: i biancorossi sono reduci dalla sconfitta di Melfi, mentre i giallorossi di Sanderra vengono dalla vittoria extra lusso sul Lecce. Contemporaneamente c’è il match clou Lecce-Benevento, gara che si disputerà con la diretta di RaiSport; la formazione salentina sarà costretta a schierare il meglio solo in tribuna: infatti mancheranno Moscardelli, Di Chiara, Lepore e Mannini, tutti per squalifica, per cui non sarà affatto semplice per Bollini mettere in campo una formazione competitiva e all’altezza del Benevento che viene dalla convincente vittoria nel derby con la Paganese, gara che ha messo in evidenza il buono stato di forma delle streghe.

Alle 19:30 secondo derby campano della giornata, Juve Stabia-Aversa Normanna. Da qualche giornata le vespe stanno accusando qualche problema di forma e hanno vinto una sola delle ultime cinque partite, e una squadra come l’Aversa che sta lottando con le unghie per agguantare la salvezza, non è il cliente migliore per rilanciarsi. Casertana-Melfi chiude il mercoledì di campionato: rossoblù che tornano in campo dopo lo stop forzato della partita con il Martina Franca rinviato. Il Melfi, invece, viene dalla bella vittoria sul Barletta.

Giovedì si torna in campo per chiudere la 33ª giornata con quattro gare. Alle 14:00 Cosenza-Savoia. I lupi sono in un ottimo momento di forma e vengono dalla vittoria in trasferta nel derby di Lamezia, mentre gli oplontini hanno perso l’ultima gara in casa contro il lanciatissimo Matera. Alla stessa ora si gioca al “San Filippo” Messina-Martina Franca: i peloritani vengono dal pari di Aversa agguantato nei minuti finali ma la salvezza diretta è ancora accessibile se pur distante sette punti al momento; i biancoazzurri del Martina tornano in campo dopo aver saltato il match casalingo con la Casertana, la loro situazione di classifica è pressoché tranquilla e una sconfitta potrebbe essere indolore. Alle 14:30 c’è Lupa Roma-Vigor Lamezia: i capitolini non possono ancora dirsi tranquilli perché dietro, le squadre che lottano per la salvezza, stanno mantenendo il campionato aperto. I lametini, che si trovano a centro classifica, hanno poco altro da chiedere al campionato.

Alle 20:45 il match clou di giornata, Matera-Foggia, chiude la 33ª giornata. I calciatori di Auteri hanno raggiunto la Juve Stabia al terzo posto in classifica dopo la vittoria in trasferta a Torre Annunziata ma la strada non è ancora finita per un posto al sole. I rossoneri di De Zerbi, dopo il pareggio interno con la Juve stabia e qualche altra tornata a vuoto nelle partite precedenti, hanno compromesso la strada che porta ai play-off, il discorso però non è ancora chiuso.

Il programma della 33ª giornata:

Mercoledì 1 aprile

ORE 14:30 Paganese-Salernitana

ORE 14:30 Reggina-Ischia Isolaverde

ORE 17:00 Barletta-Catanzaro

ORE 17:00 Lecce-Benevento

ORE 19:30 Juve Stabia-Aversa Normanna

ORE 20:45 Casertana-Melfi

Giovedì 2 aprile

ORE 14:00 Cosenza-Savoia

ORE 14:00 Messina-Martina Franca

ORE 14:30 Lupa Roma-Vigor Lamezia

ORE 20:45 Matera-Foggia

Categoria: Prossimo turno
Fonte: www.granatissimi.com