Le pagelle di Monopoli – Foggia

Le pagelle di Monopoli – Foggia

NARCISO, 6 – Il Monopoli non è stato cinico come nella gara di andata, sbagliando l’impossibile, soprattutto con Gambino. Ha garantito maggiore sicurezza alla difesa, che, nonostante il ritorno del portiere pugliese, resta ancora in affanno.

LOIACONO, 6
– In crescita rispetto alla gare precedenti, ha ritrovato la condizione fisica e quella mentale. E’ il più concentrato del reparto.

GIGLIOTTI, 5 – Continua la striscia negativa per il centrale francese, sottotono anche a Monopoli. Ha sofferto, e non poco, le offensive biancoverdi, consentendo a Croce e Gambino di avanzare indisturbati. Rimandato.

ANGELO, 6 – Meno brillante del solito, non è riuscito ad avanzare per cercare i suoi compagni, mantenendosi in una posizione arretrata. Peccato per il giallo; salterà il Catania.

AGOSTINONE, 6,5 – Con Di Chiara out per influenza è tornato titolare, sfornando una prestazione degna del miglior Agostinone. Non ha ancora i novanta minuti nelle gambe, ma è sulla buona strada.

AGNELLI, 6,5 – Anima di questo Foggia, di questa vittoria. Ha gestito saggiamente il ruolo di play, con Vacca in posizione di mezzala, brillando da metronomo di un centrocampo che, così com’è, pare perfetto.

VACCA, 7 – De Zerbi lo schiera mezzala, una mossa vincente. In questa condizione di forma potrebbe giocare anche in porta; è arrivato a gennaio e gioca come se fosse nato calcisticamente da queste parti. Prima, meritata, gioia in campionato.

GERBO, 7 – Mezzala, regista, terzino, lottatore, e centometrista. I soci gli hanno proposto anche un posto da commercialista, ma ha già troppi impieghi. Un calciatore così costante a Foggia non lo si vedeva da anni; se avessero tutti la su condizione fisica sarebbe una squadra di marziani.

SARNO, 6 – Gol a parte non è stata certo la sua giornata migliore, in termini di supporto e quantità, orfano del sostegno di Angelo sulla corsia destra.

FLORIANO, 7,5 – Finalmente Floriano. Otre ad essersi sbloccato in campionato, dopo più cinque mesi, è riuscito a rendere imprendibili le avanzate sulla corsia sinistra, con un gol(e che gol), un assist per Sarno ed una prestazione che manda nel dimenticatoio i periodi bui attraversati in quei maledettissimi cinque mesi.

IEMMELLO 7 – Ha messo pressione agli avversari, divorandosi ogni centimetro di campo per sostenere e far salire la squadra, con il sangue agli occhi, come se il Foggia perdesse sette a zero. E’ un piacere vederlo giocare così.

RIVEROLA, 6,5 – Ha giostrato il centrocampo in un momento delicato, in cui il Monopoli ha rischiato addirittura di pareggiare. E’ in crescita, lo dimostrano i fatti.

COLETTI, 6 – Ha ben figurato da centrale, rafforzando un reparto difensivo un tantino sofferente.

ARCIDIACONO S.V.

Categoria: Foggia Calcio, Pagelle