Ritiro dal calcio giocato di Michele Pazienza

Ritiro dal calcio giocato di Michele Pazienza

All’alba del suo trentacinquesimo compleanno, Michele Pazienza ha annunciato il suo ritiro ufficiale dal mondo del calcio. Mediano nativo di San Severo, Michele è cresciuto nelle giovanili della G.S. Apocalisse San Severo prima di approdare al Foggia Calcio. Nella stagione 1999-2000, Pazienza esordisce tra i professionisti con i rossoneri del capoluogo pugliese all’epoca in serie C2. Resta con i satanelli fino al giugno 2003, contribuendo alla promozione in C1 del sodalizio dauno al termine dell’ultima stagione. Dopo 88 presenze e 6 goal con la maglia del Foggia, fa il grande salto in serie A nell’Udinese del tecnico Spalletti. In Friuli, il centrocampista esordisce nel massimo campionato nazionale e in Coppa Uefa, e disputa due stagioni per un totale di 52 presenze (più 7 in Coppa Italia e 1 in Coppa Uefa). Acquisito in prestito dalla Fiorentina nel 2005-2006, Pazienza vi rimane per due stagioni e mezzo dopo essere stato acquistato ufficialmente nel giugno del 2007. Altre 52 presenze in serie A con la maglia viola più 4 in Coppa Uefa, prima del trasferimento a Napoli nel gennaio del 2008. Sotto il Vesuvio, il mediano sigla la sua prima marcatura in serie A contro il Lecce e in totale colleziona 108 presenze e 4 goal in tre stagioni e mezzo. Alle presenze in serie A, si aggiungono 3 presenze in Coppa Italia e ben 12 presenze europee. Alla vigilia della stagione 2011-12, Pazienza si trasferisce alla Juventus a parametro zero. Con i futuri campioni d’Italia rimane fino al gennaio successivo, collezionando 8 presenze in campionato e 1 in Coppa Italia. Termina la stagione tornando a Udine, dove colleziona 15 presenze e 1 rete in campionato e 4 presenze in Europa League. Pazienza disputa le sue ultime due stagioni in A con il Bologna accumulando complessivamente 37 presenze e 2 reti in campionato. Il Bologna retrocede in serie B al termine della stagione 2013-14 e nella successiva annata tra i cadetti, Pazienza non scende in campo. L’anno successivo lo vede indossare la maglia del Vicenza in serie B (6 presenze) e poi quella della Reggiana in Lega Pro (6 presenze), prima dell’ultima avventura nel calcio giocato con i biancoazzurri del Manfredonia, serie D, con i quali disputa 25 partite con 1 rete all’attivo.

Pazienza conclude dunque la sua carriera dopo 400 partite ufficiali di campionato (88+4 play off, in serie C2, 270 in serie A, 6 in serie B, 6 in Lega Pro e 25 in serie D) e 14 reti complessive segnate (6 in serie C2, 7 in serie A, 1 in serie D), alle quali si aggiungono 22 presenze in Coppa Italia e 21 presenze europee (19 in Coppa Uefa/Europa League e 2 in Intertoto).

Michele Fantetti

Categoria: News Foggia Calcio