Rivoluzione Braglia: “remuntada” con 3 nuovi dall’inizio

Rivoluzione Braglia: “remuntada” con 3 nuovi dall’inizio

Braglia cambia: la lezione dell’andata è servita, l’atteggiamento sparagnino e remissivo adottato nella prima mezz’ora di Lecce-Foggia non sarà ripetuto nel ritorno di domenica allo “Zaccheria” dove anzi il tecnico toscano sta pensando di affidarsi ad un Lecce decisamente a trazione anteriore, con 2-3 elementi di chiara offensività (Moscardelli, Caturano e anche Surraco, tutti insieme dall’inizio).

Il tecnico toscano dovrebbe spostare le sue attenzioni sul 4-4-2, abbandonato il 3-4-3 lungamente marchio di fabbrica della sua gestione. Novità dal centrocampo in su: De Feudis contende una maglia all’appannato Salvi (è l’ex Cesena in vantaggio nel ballottaggio), mentre l’esuberante Surraco dovrebbe ereditare la maglia del bocciato Liviero sull’esterno mancino, con il compito di saltare l’uomo e rifornire le punte, non più una coppia “ibrida” Moscardelli-Doumbia, ma una coppia di bomber “veri”, con Caturano accanto al “Mosca”.

Sull’utilizzo di questi uomini saranno decisivi i prossimi allenamenti ed il test di metà settimana, in cui come sempre Braglia valuterà diverse situazioni e soluzioni.

Fonte: www.sololecce.it

Categoria: Prossimo turno