Stroppa: “Peccato non averla chiusa nel primo tempo”

Stroppa: “Peccato non averla chiusa nel primo tempo”

Il tecnico del Foggia Giovanni Stroppa, al termine della partita con la Virtus Entella (terminata 1-1) è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport.

Mister Stroppa è abbastanza deluso: “Peccato non averla chiusa nel primo tempo, dove per i ritmi potevamo andare con qualche gol di vantaggio. Così non è stato. C’è stato il rigore e quindi abbiamo incominciato a rimacinare il gioco, poi c’è stato questo palo finale di Beretta. Peccato“.

Ma come mai il Foggia non riesce a finalizzare in attacco? “Questo non lo so. Per quello che riguarda la partita di domenica scorsa, abbiamo tirato, Pigliacelli ha fatto miracoli. Oggi ci abbiamo provato, il lavoro che fanno gli attaccanti è consono a quello che gli attaccanti devono fare, non gli chiedo molto in fase difensiva. E’ chiaro che devi avere la forza e la cattiveria di metterla dentro, a me interessa che la squadra ci arrivi. Di sicuro c’è questa volontà di portare a casa il risultato attraverso un’ottima qualità di gioco“.

Come hanno accolto i tifosi il ritorno in B del Foggia? “Alla grande. Con lo stesso entusiasmo che ci ha lasciato a fine maggio. La città è vicina, i numeri degli abbonamenti parlano da soli. Quando c’è stato l’ingresso in campo stasera ci è stato un boato. Dal 1′ al 95′ hanno sostenuto la squadra e li hanno chiamati sotto le due curve. Mi auguro che continui così, l’affetto dei tifosi ci fa molto piacere“.

Categoria: Sala stampa
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com