Il Taranto torna alla vittoria: una doppietta di Aleksic castiga il San Severo

Il Taranto torna alla vittoria: una doppietta di Aleksic castiga il San Severo

Dopo ventotto giorni di astinenza, il Taranto torna alla vittoria: una doppietta di Bojan Aleksic permette a Michele Cazzarò di conquistare i primi tre punti sulla panchina rossoblù. Due gol realizzati negli ultimi dieci minuti di gioco dall’esterno ex Francavilla in Sinni: l’innesto del giocatore serbo ha permesso alla formazione tarantina di aver una maggiore incidenza nel reparto avanzato.

IL MATCH – Dopo 2’ Taranto subito vicino al vantaggio: errato disimpegno della difesa del San Severo con la palla che viene riconquistata da Galdean, lancio per Pera che aggancia in area e, solo dinanzi a Longobardi, spedisce clamorosamente sul fondo. Partita scialba nei primi minuti di gioco, con gli ospiti che cercano di giocare in contropiede ma la difesa ionica è comunque attenta nelle coperture. Al 19’ prova a distendersi la squadra di Cazzarò: sugli sviluppi di un corner battuto dai sipontini, azione di contropiede con Ancora e Crucitti che si guadagna un corner. Al 24’ seconda occasione da rete per i rossoblù: cross di Ancora dalla destra, la difesa ospite allontana sui piedi di Galdean che, all’altezza del dischetto del calcio di rigore, calcia al volo con il sinistro sopra la traversa. Un minuto dopo, ci prova Crucitti da fuori area ma la palla termina fuori. Al 28’ Taranto ancora vicino al vantaggio: destro velenoso di Corso che calcia al volo, con la sfera che finisce di poco lontana dal secondo palo. La partita rimane con pochi spunti. Al 36’ lancio dalla trequarti di Scoppetta per Ancora che, in area, calcia con il sinistro: la sfera, però, termina sull’esterno della rete. Al 42’ occasionissima per il San Severo: Li Gotti sbaglia il disimpegno con Florio che si invola verso la porta ionica, superiorità numerica con l’esterno che serve l’ex Grottaglie Formuso che calcia solo contro il portiere Pellegrino, abile nel parare la conclusione e subire poi fallo dal centravanti giallorosso. Dopo un minuto di recupero, si conclude il primo tempo sul parziale di 0-0.

Si riprende con il Taranto che ha la prima occasione del secondo tempo: al 51’ palla in area per Ancora che viene chiuso da due difensori, la sfera giunge a Crucitti che dal vertice alto dell’area di rigore calcia di potenza. La sfera, però, vola sopra la traversa. Al 54’ ancora rossoblù pericolosi: lancio dalla sinistra di Li Gotti per Pera che aggancia, sull’out di destra, e si invola verso Longobardi. Il centravanti del Taranto, però, non sfrutta l’occasione e calcia addosso al portiere. Due minuti dopo ancora pericolosi gli uomini di Cazzarò: lancio di Crucitti per Pera, abile ad involarsi in contropiede, ma viene pescato in offside dal secondo assistente di gioco. Girandola di cambi, con Vadacca che sostituisce nel giro di 8 minuti Gentile, Formuso e Ruggieri per inserire Albanese, Improta e Cappelli. Il primo cambio di Cazzarò arriva al 61’ con Aleksic che prende il posto di Galdean. Al 76’ ci prova Lorefice dalla lunga distanza: tiro deviato in corner da un difensore, con la sfera che termina di poco lontana dal palo. Il Taranto passa in vantaggio al minuto 82: Pera si allarga sulla destra, cross per Aleksic che salta più alto di tutti e riesce ad insaccare alle spalle di Longobardi. Al minuto 84 San Severo vicino al pareggio: Dattoli calcia verso il secondo palo con la sfera che termina di poco fuori. Un minuto dopo il raddoppio degli ionici: Corso serve lungolinea Pera, il quale arriva sul fondo e crossa per Aleksic che, di piatto, realizza la rete del 2-0. Il San Severo prova, negli ultimi istanti di gioco, a riversarsi in attacco alla ricerca della rete che possa riaprire il match ma il signor Delrio di Reggio Emilia, dopo quattro minuti di recupero, manda tutti sotto la doccia: il Taranto torna alla vittoria grazie alla doppietta realizzata da Aleksic. Domenica prossima, i rossoblù saranno di scena in Campania, nella trasferta contro il Pomigliano.

TARANTO – SAN SEVERO 2-0

RETI: 79’, 85’ Aleksic (TA)

TARANTO (4-3-1-2): Pellegrino; Bilotta, D’Aiello, Scoppetta, Li Gotti; Galdean (dal 61’ Aleksic), Corso, Lorefice (dal 79’ Giorgio); Crucitti; Pera, Ancora. A disposizione: Spataro, Milizia, Giovannini, Aleksic, Tandara, Pantò, Miale, Palumbo, Giorgio. All. Michele Cazzarò

SAN SEVERO (3-4-3): Longobardi, Tommasini, Ianniciello, Siletti; Dattoli (dal 38’ Spinelli), Mbounga Kameni, Florio, Ruggieri (dal 60’ Cappelli), Gentile (dal 51’Albanese), Formuso (dal 60’ Improta – dal 71’ Gaetani), Rossi. A disposizione: Loliva, Signore, Spinelli, D’Ercole, Albanese, Gaetani, Improta, D’Angelo, Cappelli. All. Massimiliano Vadacca

ARBITRO: Sig. Michele Delrio di Reggio Emilia

ASSISTENTI: Sig. Andrea Torresan di Bassano del Grappa – Sig. Jacopo Albertin di Padova

AMMONITI: Gentile (SS), Bilotta (TA), Corso (TA), Scopetta (TA), Ancora (TA), Mbounga (SS), Miale (TA)

ESPULSI: ne

CALCI D’ANGOLO: 6-1

RECUPERO: 1’ primo tempo, 4’ secondo tempo.

Categoria: Dilettanti
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com