Top & Flop della ventunesima giornata in Lega Pro

Top & Flop della ventunesima giornata in Lega Pro

Girone C: il Foggia ha rialzato la testa. La Juve Stabia è più di una sorpresa. Peggior attacco per la Vibonese, il Melfi ha subito più gol di tutti.

Torna, con la ventunesima giornata di campionato, la rubrica firmata TuttoLegaPro.com: ogni settimana individueremo il meglio e il peggio dei singoli gironi della terza serie italiana. Giocatori, allenatori, tifoserie, situazioni accadute nel corso delle gare, tutto passerà sotto la nostra lente di ingrandimento per scovare due top e due flop di giornata.

Ecco quelli del 21^ turno per il Girone C:

TOP

Foggia: nel volgere di una ventina di giorni i satanelli hanno superato i problemi che avrebbero potuto accusare dopo la precedente sconfitta casalinga con l’Unicusano Fondi, e in quattro partite hanno realizzato 10 punti. L’ultima partita, vinta contro il Siracusa in casa, ha dimostrato che la squadra rossonera ha ritrovato la grinta. Il primo posto non è lontanissimo. Brava la società, compreso il dg Colucci e il diesse Giuseppe Di Bari, nel trattenere mister Stroppa anche quando i risultati non arrivavano. RINATA

Juve Stabia: una delle prime squadre nel girone C della Lega Pro è proprio quella allenata da Fontana. Ci si aspettava certamente che i gialloblù producessero un buon gioco, ma probabilmente non che riuscissero a infilarsi nel novero delle compagini al vertice della classifica in compagnia delle corazzate Lecce e Matera. Più di una sorpresa. Un plauso al presidente Franco Manniello, al diesse Pasquale Logiudice, al dg Clemente Filippi, ai collaboratori Ciro Polito e allo staff tecnico di Fontana. Sognare non costa nulla….CHAPEAU

 

FLOP

Vibonese: sono ben sette le partite consecutive che vedono i calabresi senza gol all’attivo, e sei di queste partite sono state perse dalla squadra di Costantino, che ha il peggiore attacco del girone con sole 9 reti segnate ed è ultima in classifica. Se non riprenderanno a segnare e a fare risultato, i calabresi rischiano grosso. Il tecnico è un giovane molto preparato ma se non gli viene messa a disposizione una rosa competitiva per la Lega Pro certamente non può fare miracoli. Caro presidente Caffo, lei che è un uomo facoltoso può spendere per rinforzare la squadra e mantenere la categoria: il mondo della terza serie ha bisogno di presidenti qualificati come lei, quindi deve crederci. RIMANDATA

Melfi: periodo nero per la squadra lucana, che sembrava aver innestato la marcia giusta fino a un mese fa con i cinque risultati utili di fila, invece la squadra federiciana, condizionata nel suo recente cammino dagli infortuni, ha perso le ultime cinque partite che ha disputato, e soprattutto, ha la difesa più battuta del girone con 41 gol al passivo. Bitetto ha detto di aspettarsi qualche rinforzo sul mercato ma deve anche utilizzare il materiale umano che ha a disposizione. Non si può far giocare un difensore destro sulla fascia sinistra quando hai in organico difensori di ruolo. Caro presidente Maglione, anche lei è un uomo di valore e di una indiscussa capacità manageriale non assecondate sempre gli allenatori. Tanto i soldi ce li mette lei. FLOP

Categoria: News Foggia Calcio
Fonte: www.tuttolegapro.com