Tritium, l’ex Floriano segna il primo gol in Serie B con il Foggia

Tritium, l’ex Floriano segna il primo gol in Serie B con il Foggia

Nel calcio, come nella vita, non è mai troppo tardi. Roberto Floriano, ex attaccante della Tritium in Lega Pro, 31 anni compiuti, ha segnato sabato scorso in Brescia-Foggia 2-2 il suo primo gol in Serie B, categoria nella quale ha esordito con il Foggia lo scorso 27 agosto dopo 139 presenze in Serie D e 169 in Lega Pro/Serie C. Nativo di Albstad-Edbingen in Germania, ma milanese di Legnano, Floriano è cresciuto nel settore giovanile dell’Inter arrivando fino alla Primavera. A 19 anni comincia la carriera in D con il Seregno e dopo quattro stagioni alla Colognese, diventa professionista nel 2010 proprio nella Tritium, voluto da Stefano Vecchi. E’ stato l’attuale allenatore della Primavera dell’Inter a lanciarlo a Cologno al Serio e quando è passato alla Tritium in Seconda Divisione di Lega Pro lo ha portato con sé. La Tritium vince quel campionato e Floriano è protagonista con 5 gol in 23 presenze, ma la stagione successiva a Trezzo in Prima Divisione (l’attuale Serie C) ha problemi con il tecnico Simone Boldini e la Tritium lo cede all’Alessandria dove combina poco ma incontra Giuliano Sonzogni che lo convince a seguirlo in Bulgaria, Serie A con il Botev Vrasta.

Tornato in Italia dopo quattro mesi, Floriano è costretto a ripartire dalla D con la Pistoiese dove a suon di gol si guadagna un’altra occasione in Lega Pro Seconda Divisione. Punta su di lui il Mantova e Roberto ripaga la fiducia con 19 reti in 33 presenze di una stagione fantastica. Ritorna quindi in C con le maglie di Barletta e Pisa fino a quando nel 2015 lo ingaggia il Foggia. Dopo il primo anno in rossonero non proprio entusiasmante (22 presenze, 3 gol) anche per alcuni infortuni, la società rossonera l’estate scorsa lo manda in prestito alla Carrarese e Floriano è decisivo nella salvezza dei toscani con 11 gol. Nello scorso calcio mercato è stato uno degli attaccanti più corteggiati, lo voleva mezza Serie C ma Giovanni Stroppa lo ha portato in ritiro con il Foggia e dopo ha deciso di tenerlo. La fame di arrivare nel grande calcio dopo 12 anni di gavetta è tanta e si è visto a Carpi dove Floriano, entrato dalla panchina, ha cambiato il match contribuendo alla vittoria del Foggia. Così a Brescia è stato titolare in Serie B per la prima volta e a inizio ripresa è arrivato anche il primo gol tra i cadetti. E’ il suo gol numero 93 in carriera, la tripla cifra può essere raggiunta già in questa stagione perché Roberto Floriano ha appena cominciato nel calcio che conta e a 31 anni non è tardi.

Fonte: www.tuttotritiumgiana.com

Categoria: Rassegna stampa