QUI VIBO VALENTIA – Fondi-Vibonese 1-0 cronaca e tabellino

QUI VIBO VALENTIA – Fondi-Vibonese 1-0 cronaca e tabellino

Vittoria di misura da parte dell’ Unicusano Fondi. Un successo sofferto e battagliato a spese della Vibonese, dopo una gara non certo brillante ma che permette ai rossoblù di ritrovare la vittoria dopo tre turni di astinenza; in casa i fondani non vincevano dal 20 novembre, ed anche per questo i tre punti colti contro i calabresi assumono maggior rilevanza.

LA PARTITA
Per la gara che chiude l’ anno solare, assenze numerose da una parte e dall’altra. Il tecnico di casa Sandro Pochesci deve fare a meno, ancora una volta, di Baiocco ed Albadoro, out per la terza volta consecutiva, nonché dello squalificato Signorini e dell’ influenzato Tommaselli. Fiducia tra i pali a Coletta, al centro della difesa c’è Bertolo al fianco di Fissore, in attacco gioca Iadaresta da centravanti, affiancato da Tiscione e Calderini. Nella Vibonese non ci sono gli indisponibili Leonetti e Sicignano, ai quali si è aggiunto anche Legras, assente dell’ultim’ ora; dentro Giuffrida nella posizione di playmaker, sul quale si nutrivano dubbi nelle ore precedenti il match.

L’ inizio del confronto non è particolarmente esaltante, i ritmi non sono elevati, e per vedere qualcosa di concreto bisogna attendere il quarto d’ ora. A rendersi pericolosi sono gli ospiti, con due chances nel giro di un solo minuto: prima è Yabré a sparare alto, da ottima posizione, un cross basso di Saraniti che ha attraversato tutta l’ area, successivamente è Cogliati a calciare di poco a lato un rasoterra dai 25 metri. Nella seconda parte della prima frazione sono i locali che mantengono un costante predominio territoriale, ed al 35’ si fanno vivi in maniera pericolosa con una girata di Calderini a centro area su cross di Squillace che termina di poco a lato, quella che costituisce l’ unica chance fondana nel corso della prima parte del match.

Il secondo tempo si apre con il vantaggio dell’ Unicusano Fondi, grazie alla marcatura di Ivan Varone, bravo e caparbio a raccogliere un pallone vacante dopo un contrasto tra Iadaresta e Sabato (gli ospiti hanno protestato per una presunta irregolarità dell’ attaccante pontino) ed a scaraventarlo sotto la traversa, alle spalle dell’ incolpevole Russo. La risposta degli ospiti è in una conclusione centrale, dal limite, di Scapellato, bloccata da Coletta, ma al 21’ sono i rossoblù di casa a far gridare al goal con una punizione di Tiscione che il portiere ospite ha letteralmente cavato dall’ angolo alto spedendo la palla in corner. La Vibonese ci prova, ma la porta laziale non corre pericoli, ed alla fine dei tre minuti di recupero l’ Unicusano Fondi può tornare finalmente a sorridere.

UNICUSANO FONDI-VIBONESE 1-0

UniCusano Fondi: Coletta; Galasso, Fissore, Bertolo, Squillace; Varone, De Martino, Bombagi; Tiscione, Iadaresta (64’ D’Angelo), Calderini (81’ Addessi). A disp. De Bonis, Di Sabatino, D’Agostino, Battistoni, Guadalupi, Capuano, Pompei. All. Sandro Pochesci.
Vibonese: Russo; Franchino, Manzo, Sabato, Paparusso; Yabré (79’ Di Curzio), Giuffrida, Favasuli; Scapellato (66’ Chiavazzo), Cogliati, Saraniti. A disp. Mengoni, Cetrangolo, Tindo, Lettieri, Buda, Surace, Usai. All. Massimo Costantino.
Arbitro: De Santis di Lecce (Abruzzese-Santarpia)
Rete: 6’ st Varone (Uf)
Note: prima della gara, piccola cerimonia in ricordo dello storico tifoso Nino Canale; capitan Galasso ha posizionato un mazzo di fiori sotto la foto e la striscione a lui dedicati, e la società ha donato ai familiari una maglia ricordo personalizzata. Al 45’ st espulso Saraniti (V) per somma di ammonizioni; Ammoniti Galasso, Coletta (Uf), Sabato, Yabrè (V); recupero 1’ p,t,, 3’ s,t.

Fonte: www.ilcalciodimax.it

Categoria: L'Avversario