Atalanta, Gasperini: “Rigori ridicoli per come vedo io il calcio”

Atalanta, Gasperini: “Rigori ridicoli per come vedo io il calcio”

Un Gasperini davvero amareggiato dopo il pareggio per 3-3 subito in rimonta contro la Lazio. Ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport: “Non sono amareggiato, la squadra ha fatto una prestazione notevole. Poi la Lazio è stata rilanciata in qualche modo, sul 3-2 abbiamo avuto buone occasioni. È chiaro che gli episodi fanno vedere la partita diversamente”.

Cosa intende per “Lazio rilanciata”?
“Sul rigore non si capisce nulla, c’è un passo successivo di Immobile dopo un minimo tocco. La squadra poi sul 3-2 ha fatto comunque una buona prestazione. Sul rigore non si capisce più niente”.

Come valuta la prestazione?
“C’è stata qualche disattenzione, ma la Lazio ha valore. Non puoi azzerare una squadra come loro, hanno avuto occasioni ma meno confronto a quello che abbiamo creato noi. Abbiamo perso una Coppa Italia per gli episodi, queste cose pesano. Immobile fa una passeggiata ed poi va a terra. Poi fa un altro passo e poi fa un bel tuffo. Questi episodi sono cose talmente semplici, noi riusciamo a farle diventare complicate. Ma che roba è? È una roba ridicola. Si è sentito toccare ed è andato giù, ma queste azioni si vedono quotidianamente. Vi dirò di più. Sul secondo rigore Immobile mette il piede davanti e non permette a De Roon di prendere la palla. Non c’è rigore nemmeno lì. È un peccato che ci sia sempre qualcosa di veramente pesante all’Olimpico. Ci è capitato in Coppa Italia, c’è stato un episodio mascherato, in una finale non si è mai vista una roba del genere. Noi usciamo comunque contenti. Per come vedo io il calcio, non sono mai d’accordo sui due rigori. Queste sono furbate”.

Qual è il vostro obiettivo?
“Sono le prestazioni che confortano. Vieni qua e ti esprimi in questo modo, ti fa fiducia. Non abbiamo obiettivi in particolare, vogliamo esprimere il nostro gioco. Dobbiamo essere più bravi quando la partita si fa meno giocata. Ma è difficile essere più furbi, qua subisci e basta questo tipo di episodi. I tre punti oggi c’erano tutti, poi in stagione non abbiamo particolari stress. Ora andiamo a Manchester, noi abbiamo voglia di crescere e migliorarci e fare sempre qualcosa di più”.

Categoria: Serie A
Fonte: tuttomercatoweb.com