Corda: “Il 4-3 era regolare. Tortori come Lautaro nel derby, ma non abbiamo la VAR”

Corda: “Il 4-3 era regolare. Tortori come Lautaro nel derby, ma non abbiamo la VAR”

Tanta amarezza per Ninni Corda. L’allenatore del Foggia ha commentato il pareggio col Gravina, ottenuto in rimonta dai suoi uomini: “L’approccio alla gara non è stato positivo. Loro sono entrati con un piglio migliore, abbiamo scalato male due volte sulla catena di destra. L’atteggiamento è stato negativo, troppo mosci. Fortunatamente ci siamo ripresi nel secondo tempo, ma il primo è stato molto brutto“.

Un punto guadagnato o due persi? “Per come abbiamo giocato nel primo tempo, il pareggio è un risultato positivo. Basta vedere anche la classifica dopo quattro giornate, la prima è a nove punti, il girone è difficilissimo. Potevamo fare meglio negli ultimi minuti in 11 contro 9, ma loro perdevano tempo. Abbiamo fatto anche il gol del 4-3, annullato ingiustamente perché Tortori non influisce sul gol, proprio come Lautaro Martinez ieri in MilanInter. Purtroppo qui però non abbiamo la VAR, questa categoria ancora non può permettersela“.

L’uomo partita tra i rossoneri è stato Cristian Anelli, subentrato a gara in corso: “Lui è fantastico, ha dimostrato di avere le palle. Ha trascinato i compagni nell’intervallo, poi che possa giocare all’inizio e dopo… Lui risponde così“.

Un secondo tempo da incorniciare, tranne per gli ultimi minuti dove i rossoneri potevano fare di più: “Ci siamo fatti prendere dalla frenesia buttando palloni in mezzo, quando potevamo giocare come abbiamo fatto dal 3-1 in poi. E invece abbiamo sbagliato, sono più incavolato per quello che per altre situazioni“.

Categoria: Sala stampa
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com