E’ corsa a due per il futuro del nuovo Foggia. I gruppi di Masi e Nember pronti a rilanciare il calcio a Foggia

E’ corsa a due per il futuro del nuovo Foggia. I gruppi di Masi e Nember pronti a rilanciare il calcio a Foggia

Si avvicinano le ore 12 di domani martedì 16 Luglio 2019 giorno in cui scadranno i termini utili per depositare le manifestazioni di interesse di gruppi o soggetti interessati a rilanciare il futuro del calcio a Foggia. Al momento diverse sono le voci circa possibili personaggi o cordate che pare abbiano a cuore le sorti dei colori rossoneri. Alle già note voci circa il gruppo Follieri, la cordata di imprenditori vicina all’ex Direttore Sportivo della Casertana Martone, nelle ultime ore si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero in pole position due gruppi di impenditori facenti capo rispettivamente all’ex Dirigente rossonero Sario Masi e all’ex Direttore Sportivo Luca Nember.

Il gruppo che fa riferimento a Sario Masiavrebbe un progetto molto ben delineato. Una proposta forte e sicura che punta sul recupero delle forze già disponibili tra ex dipendenti per non disperdere competenze e professionalità. Un gruppo, che ha una seria impostazione manageriale, composto da imprenditori non foggiani ma che operano anche nel tessuto locale al quale si affiancherebbero anche altri imprenditori locali sotto forma di quote di sponsorizzazioni. Una cordata con le idee molto chiare che fa affidamento su un consolidamento finanziario di una SpA che fattura milioni di euro. Un gruppo che opera nel campo della medicina e della sicurezza sul lavoro. Opera su tutto il territorio nazionale e sono stati avvicinati da amici imprenditori foggiani. Un progetto che prevede la risalita in serie C già dalla prossima stagione. A Sario Masi sarebbe conferita la carica di Direttore Generale e sicuramente si tratterebbe per lui di una esperienza molto più impegnativa rispetto a quella vissuta nel 2012.

Il gruppo che fa riferimento all’ex Direttore Sportivo Luca Nember è costituito da imprenditori foggiani che ripongono proprio nell’esperienza del Direttore ex Chievo le possibilità di rinascita immediata del calcio foggiano. Obiettivo primario la risalita immediata nel calcio professionistico già dalla prossima stagione. Tra gli aspetti fondamentali del gruppo, oltre al successo sul campo, anche ridare credibilità ed interesse alla città da parte degli imprenditori chiamati in causa. Il direttore Nember, sotto traccia, starebbe già lavorando alla creazione di un progetto tecnico che nel giro di una decina di giorni dovrebbe dare forma anche alla rosa che sarà al via del prossimo campionato di serie D. Insomma un gruppo di una quindicina di imprenditori che parteciperanno versando quote di sponsorizzazioni e che avranno i loro referenti in seno al sodalizio che si andrà ad affiliare. Professionisti che hanno a cuore anche e soprattutto i rapporti con l’imprenditoria locale, i giornalisti e la tifoseria. Rapporti che, soprattutto da febbraio in poi, sono mancati da parte di tutte le componenti il gruppo Sannella. Una proprietà allargata per cercare di tornare al più presto tra i professionisti. Lo stesso Direttore Sportivo Nember sarebbe chiamato a gestire le questioni tecniche del club. All’ex Ds del Chievo non spaventerebbero le possibili critiche a cui la piazza lo potrebbe sottoporre tanto è il desiderio di rivalsa che lo pervade all’indomani del flop professionale e personale patito nel corso della stagione appena conclusa.

Salvo sorprese dell’ultim’ora dovrebbe essere una corsa a due, tra le cordate Masi-Nember, per tornare a scrivere pagine di calcio nella nostra città.

Tiziano Errichiello – www.ilfoggia.com