De Canio: “Avevo messo a disposizione della Ternana il mio mandato”

De Canio: “Avevo messo a disposizione della Ternana il mio mandato”

Luigi De Canio, tecnico della Ternana, in conferenza stampa ha svelato i retroscena sul suo possibile addio nelle ultime settimane: “A Ranucci ho detto che se la società mi riteneva il problema, mi sarei fatto da parte. Ma sia il presidente che Bandecchi non la pensavano così. Avevo messo a disposizione della società il mio mandato e la società ha ritenuto che non fosse la cosa più giusta. Prima ne ho parlato con Ranucci e poi Bandecchi in serata ha diramato il comunicato di cui tutti siete a conoscenza. E quindi le cose sono rientrate. Perché ero assente dall’allenamento? Avevo un impegno personale preso da tempo.

Sul caso Diakitè: “Ha chiesto scusa ai compagni e al sottoscritto. Mi dispiace perché è un bravo ragazzo: ora se ne parlerà anche con il futuro direttore sportivo ovviamente. Sono accadute cose spiacevoli e anche ripetute nel tempo. Però solo gli stupidi non cambiano idea”.

Fonte: www.tuttoc.com

Categoria: Serie C