Entella, Aglietti infuriato: “Negati due rigori clamorosi, meritiamo rispetto”

Entella, Aglietti infuriato: “Negati due rigori clamorosi, meritiamo rispetto”

Alfredo Aglietti è un fiume in piena nel dopo gara di Entella-Cittadella, che ha visto i liguri soccombere per 0-1. Sul banco degli imputati il direttore di gara Daniele Minelli della sezione di Varese, reo di non aver concesso un paio di rigori, a dire del tecnico toscano clamorosi, ai padroni di casa. “Non sono una persona che accampa scuse – spiega Aglietti -: quando l’arbitro non ci concede qualcosa di solito non lo dico, però credo che a questo punto sia arrivato il momento di farsi sentire. Ci sono delle situazioni che si verificano puntualmente qui a Chivari che non vanno per niente bene. Meritiamo rispetto. Non dovrei dirlo io, penso che debba essere la società ad intervenire. Sono arrabbiatissimo. Non solo per gli episodi, ma per tutta la direzione di gara. Non possono venire qui e “condannarci”  in questa maniera. Lo stesso signore che ha arbitrato stasera – ieri, ndr – non ci ha concesso niente ad Avellino, non facendoci uscire dall’area di rigore negli ultimi venti minuti. Stavolta non ci ha dato due rigori clamorosi: i blocchi in area non esistono più, quelli sono falli netti. Lo dice il regolamento. Detto questo, noi abbiamo regalato il primo tempo, poi nella ripresa abbiamo fatto bene ma ci è mancato il gol: purtroppo ormai è una costante…”.  

Fonte: www.tuttoentella.com

Categoria: Serie B