FIGC, Serie B a 20 squadre con Gravina

FIGC, Serie B a 20 squadre con Gravina

Gabriele Gravina percorre la strada verso la poltrona della FIGC, e lo fa in solitaria. Come candidato unico alla presidenza dell’importante organo la sua elezione pare pura formalità e perciò si inizia a pensare alle eventuali riforme che verranno messe in atto. Secondo l’edizione odierna di Tuttosport una delle idee dell’ex presidente della Lega Pro sarebbe quella di stabilire una Serie B a 20 squadre. Grossa novità dunque per il format della serie cadetta che si vedrebbe stravolto un’altra volta nel giro di pochissimo tempo, sebbene restano ancora da definire le modalità per portare il campionato al suddetto numero di squadre. Secondo il quotidiano torinese la papabile soluzione potrebbe essere scelta tra le seguenti: una retrocessione in meno dalla B, una promozione in più dalla C o in alternativa uno spareggio tra le formazioni uscite sconfitte dallo scontro play-out in B e quella dalla finale play-off della terza serie. Il tutto è ancora in fase embrionale con nuove strategie e tecniche che potrebbero uscire allo scoperto nel corso del tempo, intanto il calcio italiano si prepara ad un nuovo cambiamento.

Fonte: www.pianetaserieb.it

Categoria: Serie B