Foggia, Cristian Galano è la patata bollente di Grassadonia

Foggia, Cristian Galano è la patata bollente di Grassadonia

Cristian Galano in questi primi mesi a Foggia sta confermando quanto sia difficile essere propheti in patria. Nonostante alcune prestazioni notevoli, il rientro di Iemmello ha complicato la collocazione tattica dell’ex Bari, come evidenziato dalla Gazzetta dello Sport. Il 4-3-1-2 disegnato da Gianluca Grassadonia per garantire la convivenza di due bocche di fuoco come l’ex Sassuolo Mazzeo non può che penalizzare le qualità dell’ala destra. Non è un caso che contro lo Spezia il craque di mercato si sia accomodato in panchina, scalzato da un 10 puro come Lucas Chiaretti. Il mancato ingresso, tuttavia, ha fatto abbastanza rumore ed è palese che stia al mister trovare un equilibrio che garantisca la maglia da titolare al calciatore di maggior talento della rosa.

Fonte: www.pianetaserieb.it

Categoria: Rassegna stampa