Foggia, il veto di Stroppa sulla partenza di Gerbo: vittoria contro l’Avellino porta il suo timbro

Foggia, il veto di Stroppa sulla partenza di Gerbo: vittoria contro l’Avellino porta il suo timbro

Cento presenze, sicuramente non un traguardo da tutti e facilmente raggiungibile. Alberto Gerbo, però, sabato scorso ha raggiunto la tripla cifra con la maglia del Foggia, proprio lui che nel mese di gennaio era stato richiestissimo dal Venezia di Filippo Inzaghi.

Ed il Corriere dello Sport in edicola quest’oggi spiega: “Ci ha pensato Stroppa a mettere il veto sulla partenza del jolly-centrocampista. Subito ripagato dalla splendida prestazione che Gerbo ha fornito contro l’Avellino: suo l’assist per il gol-vittoria di Mazzeo (con la complicità di Agnelli), suo l’affondo in area irpina che ha costretto D’Angelo al fallo da rigore e indotto il direttore di gara all’espulsione dell’esterno biancoverde. Così in superiorità numerica per tutto il secondo tempo, i rossoneri hanno avuto più spazi per mettere alle corde i lupi di Novellino. E la vittoria che reca il timbro di Nicastro e Mazzeo, i due marcatori, trova in Gerbo il suo originale ispiratore”.

Categoria: Rassegna stampa
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com