GdS – Stroppa esalta il suo Foggia «Testa e gioco: gara perfetta»

GdS – Stroppa esalta il suo Foggia «Testa e gioco: gara perfetta»

Il tecnico gode: «Se stiamo bene è difficile per tutti. La salvezza? Non ci poniamo limiti».

Stroppa a chi gli dice che la società è assente: «Lo sarà per voi ma io sento l’ap­poggio completo della società. Non ho mai avuto problemi, nemmeno ai tempi in cui le cose non andavano bene. Farà ma­gari pochi comunicati ma la so­cietà c’è e funziona». E sull’as­senza di Deli: «Non era stato bene e ho pre­ ferito non rischiarlo. Mi è pia­ciuto Ramè, che sin qui ha tro­ vato poco spazio».
Zambelli: «Sono con­ tento per me e per la squadra. Quando ho visto arrivare quel pallone ho rischiato il tiro al volo, è andata bene. Dedico que­ sto gol a mia moglie che fra 20 giorni mi regalerà una bambi­na. La classifica? Buona ma non siamo salvi e non ci ponia­mo limiti».

Gazzetta dello Sport

Categoria: Rassegna stampa