Ghirelli: “Ad Avellino troppa guerriglia e invasione di campo”

Ghirelli: “Ad Avellino troppa guerriglia e invasione di campo”

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, a Sport Channel 214 ha parlato della magmatica situazione che interessa l’Avellino tra stipendi da pagare e garanzie da presentare: “Sì che sono preoccupato, sarei sciocco se non lo fossi, mi auguro che vengano pagati gli emolumenti e contemporaneamente si diano alla Figc le garanzie sulla solvibilità economica – le parole riportate da tuttoavellino.it –. Finora nulla è arrivato, questo è l’aspetto più preoccupante. Ho l’impressione che questa situazione si può risolvere nel momento in cui le garanzie vengano presentate in maniera certa, Avellino è una grande realtà del calcio italiano, ha fatto la storia, rappresenta un pezzo importante di questo calcio e dobbiamo prestargli attenzioni. Mi auguro che tutti abbiano l’attenzione di seguirla al di là del proprio interesse personale, bisogna che rapidamente si forniscano quei dati e assicurazioni che consentano alla federazione di sciogliere la riserva. Gli abbiamo dato qualche giorno in più ma vanno presentati. C’è troppa guerriglia, troppa invasione di campo, faccia ognuno il suo mestiere. Adesso non voglio nè peggiorare nè aumentare le preoccupazioni, c’è controllo sulla situazione ma se smettessero di litigare tra loro e di pensare ai propri interessi farebbero meglio. Io non ho incontrato nessuno, fin quando non è regolare la posizione non incontrerò nessuno. Abbiamo messo delle regole ferree per il campionato e vanno rispettate“.

Fonte: www.tuttoc.com

Categoria: Serie C