Inter, Vecino: “Giochiamo da squadra, ora mi sento al 100%”

Inter, Vecino: “Giochiamo da squadra, ora mi sento al 100%”

Matias Vecino è intervenuto in zona mista dopo la vittoria contro la Spal. Ecco le parole dell’interista riprese da TMW:

Siete riusciti a riconquistare il primato?
“Sì, siamo venuti qua con la voglia di portare a casa i tre punti e lo abbiamo fatto, forse soffrendo un po’ nel secondo tempo ma l’obiettivo di oggi era dare continuità ai risultati e arrivare al primo posto”.

Siete primi con merito?
“Era quello che volevamo. Stiamo lavorando bene, abbiamo un gruppo solido e credo che la cosa importante è essere dove siamo adesso ma la strada è ancora lunga e c’è da lavorare subito perché venerdì abbiamo una partita difficilissima e pensiamo a quella lì”.

Come ti senti in questo periodo in cui stai giocando di più: ora le romane sono la tua specialità?

“Io cerco di farmi trovare pronto e aiutare la squadra, poi capita di fare gol, altre no. E’ vero che contro le squadre di Roma ho fatto spesso gol ma questa sarà una partita nuova, una gara diversa e speriamo di poter vincere e se segno ancora meglio”.

Lukaku e Lautaro imprendibili in questo momento?
“Sono due giocatori fortissimi che si completano bene, più passano le partite e più si trovano meglio tra di loro. E’ una cosa normale perché si conoscono meglio, noi cerchiamo di sfruttarli al massimo perché sappiamo che fanno la differenza”.

Oggi ti senti al 110% per poter giocare sempre fino a Natale?

“Sì oggi sì. Sto bene, mi sento bene, dopo la Nazionale ho avuto un’infiammazione ad una vecchia cicatrice che ho avuto ma mi sento bene e pronto”.

Qual è il valore aggiunto di questa Inter?
“Il valore aggiunto credo che sia che pensiamo e giochiamo da squadra. Ognuno sa quale è il suo ruolo ma alla fine tutti diamo il massimo per la squadra e si vede da fuori che siamo un gruppo unito che cerca sempre di portare a casa il risultato”.

Categoria: Serie A
Fonte: tuttomercatoweb.com