Juve Stabia-Fidelis Andria 3-0: ennesima batosta per i pugliesi

Juve Stabia-Fidelis Andria 3-0: ennesima batosta per i pugliesi

Ennesima batosta per la Fidelis Andria che incassa tre colpi al “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia. Aldo Papagni recupera in extremis Marcello Quinto e lo inserisce al centro della difesa. In avanti confermato il tridente composto da Lattanzio, Scaringella e Nadarevic. Pronti via occasione Juve Stabia con Paponi che a tu per tu con Maurantonio si fa murare in angolo. E’solo il preludio al gol che arriva dopo 5’ con Canotto che batte con un diagonale perfetto il portiere della Fidelis. I pugliesi reagiscono con un colpo di testa di Scaringella bloccato senza problemi da Branduani. Termina la prima frazione con i padroni di casa in vantaggio per una rete a zero. Ad inizio ripresa subito gol annullato alle vespe per una posizione di fuorigioco di Mastalli. Al 61’ raddoppia la Juve Stabia con Paponi che trasforma un penalty molto dubbio concesso per fallo di Maurantonio su Canotto. Al 77’ i gialloblu calano il tris: break di Lisi a centrocampo che verticalizza subito per Simeri che si fa trovare pronto in area di rigore e di sinistro insacca sotto le gambe di Maurantonio. Nel finale la Fidelis colpisce il palo con Lattanzio. Dopo 4’recupero il sig. Mantelli di Brescia decreta la fine delle ostilità. Ancora una prestazione sottotono per gli uomini di Papagni che non riescono mai a rendersi pericolosi. Adesso bisogna mettersi a lavoro per preparare al meglio la sfida interna contro il Siracusa.

Categoria: Serie C
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com