L’Audace impatta in quel di Vallo della Lucania: 0-0 contro il Gelbison

L’Audace impatta in quel di Vallo della Lucania: 0-0 contro il Gelbison

Termina con un pari a reti bianche l’attesa sfida di Vallo della Lucania tra i locali del Gelbison e l’Audace Cerignola di mister Bitetto presso lo stadio “Morra” della ridente località cilentana. Un pari che sa di beffa per i gialloblù del Cerignola che, complice la vittoria del Picerno contro il Pomigliano, scivola a -9 dalla capolista lucana oramai in volata solitaria verso la storica Serie C.

Una partita in salita sin dalle prime battute per l’Audace che perde Lorenzo Longo per infortunio, al suo posto Alessio Esposito. Sarà proprio il mediano ex Fidelis il protagonista in negativo dei dieci minuti successivi: brutto fallo del giocatore ofantino su Caterino e rosso diretto. Audace in dieci uomini già dal 23′ della prima frazione. Nei restanti venti minuti di gioco non accade nulla di clamoroso, le due squadre prendono la via degli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa l’Audace si rende pericolosa soltanto in due occasioni: prima al 67′ quando Lattanzio, lanciato da Abruzzese, prova la conclusione ma la palla termina abbondantemente larga. Poi al minuto 84′ con Loiodice che prova il pallonetto, il portiere di casa è abile ad uscire con i tempo giusto e respinge la conclusione a rete del fantasista barese. Termina 0-0 con l’Audace che resta al secondo posto in classifica a -9 dal Picerno, adesso sempre più capolista.

Categoria: Dilettanti
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com