Lecce, Corini: “Mi aspetto una sfida aperta, Reggiana avversario temibile”

Lecce, Corini: “Mi aspetto una sfida aperta, Reggiana avversario temibile”

Conferenza prepartita per mister Corini, tecnico del Lecce, alla vigilia della gara con la Reggiana.

“Stiamo consolidando un atteggiamento tattico che è cambiato nelle ultime settimane. La squadra sta prendendo consapevolezza della propria forza: la fine del mercato e l’aver sistemato alcuni aspetti ci sta dando modo di lavorare nel migliore dei modi. Abbiamo intrapreso una strada: la linea è tracciata, dobbiamo migliorare quotidianamente e, attraverso le partite, possiamo capire dove continuare a lavorare per crescere ancora. La sosta? Certe cose non possono essere modificate. Sono felice di come si è comportata la squadra prima della sosta, soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento. Fino al 3 gennaio, il campionato ci vedrà protagonisti con tante partite, soprattutto nella parte finale del mese di dicembre”.

Su Listkowski: “L’ho visto più convinto e sciolto: siamo felici di averlo recuperato. E’ un giocatore importante e moderno, può giocare nell’interno di centrocampo o anche da trequartista”.

Sulla Reggiana: “Hanno fatto un grande campionato in C, sono molto aggressivi ed amano giocare a calcio sfruttando la qualità dei propri giocatori. Dobbiamo stare attenti a Mazzotti: un attaccante di categoria, rapido ed abile nel gioco aereo. Dobbiamo fare una grande partita per portare a casa una vittoria. Mi aspetto una sfida aperta, dove le squadre vorranno giocare: mi aspetto dei gol e speriamo di farne più dell’avversario”.

Categoria: Serie B
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com