Il Lecce è in Serie B: il Parma vince 4-3 al Via del Mare

Il Lecce è in Serie B: il Parma vince 4-3 al Via del Mare

Il Lecce perde contro il Parma e si condanna alla retrocessione in Serie B. Ad onor del vero, però, i giallorossi comunque nulla avrebbero potuto anche se avessero vinto, a causa del risultato maturato a Genova, con i rossoblù che hanno steso per 3-0 un’inesistente l’Hellas Verona. Dopo appena due minuti Gabriel scalda i guantoni con una parata in due tempi su una conclusione dalla lunga distanza di Caprari. La sfortuna è una costanza in casa Lecce: dopo l’autogol di Gabriel a Genova, stessa sorte capita anche a Lucioni, con la palla che sbatte sul palo e poi si insacca in rete dopo aver sbattuto sui piedi dell’incolpevole Lucioni. Il Lecce è come se fosse assente dal campo, il Parma ne approfitta in contropiede e al 23esimo è Caprari a siglare il bis per gli ospiti con un bel tiro a giro. Nel finale il Lecce riesce a raddrizzare la partita, prima con il gol di Barak al 40esimo, e poi con il colpo di testa di Meccariello al 45esimo. Giallorossi vicini al tris con Pippo Falco in pieno recupero, la sua conclusione, però, fa la barba la palo e termina fuori. Nella ripresa il copione pare lo stesso del primo tempo: al 52esimo il Parma manovra una bella azione sulla sinistra con Barillà che calcia male in porta, ma il suo tiro trova il tapin vincente di Cornelius che porta nuovamente in vantaggio gli ospiti. Il Lecce è assente in campo e al 66esimo il cross perfetto di Barillà dalla sinistra trova Inglese che capitalizza in rete il gol del 4-2. Neanche tre minuti e il Lecce accorcia con Lapadula, che di testa accorcia le distanze. Il Lecce prova in qualche modo a raddrizzare la gara, senza riuscirci, anche se – in ogni caso – a nulla sarebbe servita la vittoria dei salentini, dato che il Genoa ha travolto l’Hellas Verona con un sonoro 3-0.

LECCE-PARMA: 3-4

Marcatori: 11′ pt Autogol Lucioni (P), 24′ pt Caprari (P), 40′ pt Barak (L), 45′ pt Meccariello (L), 7′ st Koprnelius (P), 22′ st Inglese (P), 24′ st Lapadula (L).

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Donati, Lucioni, Meccariello (42′ st Monterisi), Dell’Orco (25′ st Vera); Mancosu (16′ st Majer), Tachtsidis (16′ st Petriccione), Barak; Saponara; Lapadula, Falco (16′ st Shakhov). A disposizione: Vigorito, Sava, Rossettini, Farias, Rispoli, Babacar, Maselli. Allenatore: Liverani.

Parma (4-3-3): Sepe; Laurini (9′ st Regini), Bruno Alves (1′ st Dermaku), Gagliolo, Darmian; Barillà, Hernani (8′ st  Siligardi), Kurtic; Kulusevski (26′ st Gervinho), Cornelius (17′ st Inglese), Caprari. A disposizione: Colombi, Iacopini, Kosznovsky, Balogh, Adorante, Sprocati, Pezzella. Allenatore: D’Aversa.

Arbitro: Mariani (Assistenti: Preti e Longo. IV: Di Bello. VAR: Maresca. AVAR: Fiorito).

Ammoniti: 34′ pt Kurtic, 45′ pt Bruno Alves.

Note: Partita giocata a porte chiuse. Rec: 2′ pt; 5′ st.

Categoria: Serie B
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com