Livorno, Share’ngo Italia: “Ribadiamo la nostra completa estraneità alla vicenda Yousif”

Livorno, Share’ngo Italia: “Ribadiamo la nostra completa estraneità alla vicenda Yousif”

Il ramo italiano della car sharing Share’ngo ha fatto chiarezza, attraverso un comunicato, sulle notizie relative all’arresto di Yousif, manager olandese dell’azienda. Ecco quanto si apprende dalla nota:

“A seguito delle notizie apparse su alcuni media olandesi e italiani relative alle perquisizioni e al sequestro di alcune auto di proprietà dell’imprenditore Majd Yousif in Olanda, Share’ngo Italia e i  suoi dipendenti intendono ribadire la loro completa estraneità alla vicenda. L’inchiesta, che riguarda le l’attività olandesi di Majd Yousif e di cui siamo venuti a conoscenza solo lo scorso 26 maggio ci ha colti di sorpresa. In attesa di conoscere quanto prima gli ulteriori sviluppi delle indagini della magistratura e della polizia olandese, Share’ngo Italia ed i suoi dipendenti si riserveranno il diritto di tutelarsi nelle sedi più opportune”.

Fonte: www.pianetaserieb.it

Categoria: Serie B