Nardò-Foggia 0-1, i tre punti portano la firma di Cittadino

Nardò-Foggia 0-1, i tre punti portano la firma di Cittadino

La decide Cittadino. Il Foggia vince a Nardò e sbanca il “Giovanni Paolo II”, nonostante le tante difficoltà. Una partita a tratti noiosa ma combattuta: al 14’ il primo squillo della partita si trasforma in rete con Cittadino, che nonostante il velleitario tiro in diagonale beffa Mirarco grazie a una deviazione di Aquaro. Un gol che fa discutere – e non poco – i padroni di casa, a causa di una bandierina alzata dal guardalinee, ma l’arbitro non ha mai fischiato nessuna interruzione di gioco. Tante proteste che portano l’allontanamento del presidente del Nardò dalla panchina. Nemmeno tre minuti dopo i neretini provano a riagguantare le sorti del match con Camara: il guineano, solo verso la porta, si fa ipnotizzare da Fumagalli che rimane in piedi fino all’ultimo. Lo stesso duello si ripete un quarto d’ora dopo e ancora una volta viene vinto dal numero uno rossonero. Nel frattempo alcune intemperanze in tribuna portano la dirigenza del Foggia a cambiare settore: mister Corda e Anelli sono costretti a spostarsi con la tifoseria dauna.

Nella ripresa il gioco si addormenta e le squadre giocano perlopiù a centrocampo. Al 67’ si fa vedere Tortori dalle parti di Montagnolo, ma il tiro è debole e il portiere granata non ha nessun problema. La partita finisce 0-1, con i rossoneri momentaneamente in vetta alla classifica, attendendo il risultato di Brindisi-Bitonto.

IL TABELLINO

NARDÒ-FOGGIA 0-1

RETI: 14’ Cittadino

NARDÒ (3-5-2): Montagnolo, Trinchera, Spagnolo, Danucci (69’ Mengoli), Aquaro, Pantano, Natalucci, Cancelli, Camara, Calemme, Montaperto (69’ Avantaggiato). All. Foglia Manzillo.

FOGGIA (3-5-2): Fumagalli, Delli Carri (61’ Cadili), Gentile, Viscomi, Staiano, Sadek, Cittadino (73’ Gerbaudo), Gibilterra (57’ Salines), Campagna, Iadaresta, Russo (57’ Tortori). All. Cau (Corda squalificato).

Categoria: La Cronaca
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com