Nember, Iemmello e il retroscena

Nember, Iemmello e il retroscena

La conferenza stampa indetta da Nember ha avuto un solo obiettivo: fare chiarezza e allo stesso tempo chiedere pazienza alla piazza. I “colpi” arriveranno ma servirà ancora tempo, è stato in sintesi il concetto che il diesse ha voluto ribadire. Dichiarazioni che se vogliamo ricalcano quelle rilasciate un paio di settimane fa nel ritiro di Ronzone: anche in quell’occasione Nember sottolineò l’esigenza di procedere senza fretta, con l’intento di assicurare a Grassadonia gli elementi giusti, vogliosi di sposare il progetto. Certo, in mancanza di proroghe al mercato servirà accelerare.

Ad oggi la data del gong resta quella del 17 agosto. Tuttavia la conferenza stampa di ieri è servita quantomeno ad eliminare dalla lista alcuni nomi da tempo accostati al Foggia: è il caso, per esempio, degli attaccanti Floro Flores e Ardemagni. Al Foggia non interessano. Chi invece potrebbe interessare è Iemmello, che tuttavia è reduce da un periodo di stop per problemi fisici. Ad alcuni amici avrebbe persino confidato di non vedere l’ora di tornare ad indossare la maglia rossonera.

In verità Nember pensò a lui anche nello scorso gennaio: non se ne fece più niente dopo i guai giudiziari che travolsero il club.

VERTICE – La conferenza di ieri è stata tra l’altro preceduta da un incontro tenuto nel quartier generale dei Sannella, presso la sede del pastificio Tamma, in corso del Mezzogiorno. Un faccia a faccia tra proprietà e direttore sportivo per tracciare una linea comune, la stessa poi chiarita da Nember qualche ora dopo in sala stampa.

Fonte: www.fgcalciopress.altervista.org

Categoria: News Foggia Calcio