Padova, Bisoli: “Salverò questa squadra a costo di ammalarmi”

Padova, Bisoli: “Salverò questa squadra a costo di ammalarmi”

Un’altra sconfitta, ancora in trasferta per il Padova di Pierpaolo Bisoli. La formazione biancoscudata non conquista punti nella trasferta in terra calabra contro il Crotone, e in sala stampa è tempo di riflessioni. La guida tecnica dei veneti non perde la pazienza, anzi carica sé stesso e la squadra rispondendo a tono: “Abbiamo trovato la strada giusta, ma ultimamente ci gira tutto storto. Posso solo fare i complimenti ai miei ragazzi – riporta trivenetogoal -, hanno creato 6/7 occasioni da gol e giocato viso aperto, dando una vera prova di attaccamento a questa maglia e giocando con spregiudicatezza anche in un campo così difficile. Arrabbiato? Adesso sono demoralizzato perché nonostante la splendida prestazione non abbiamo raccolto niente. Il colloquio finale coi tifosi? Io ho grande rispetto per loro perché ci sono sempre vicini e oggi ne abbiamo avuto la dimostrazione, perché si sono fatti altri mille chilometri pur di seguirci. Io dico loro solo che metto tutto me stesso e che voglio bene al Padova, così come i miei giocatori. Battibecco con un tifoso? Io mi sono complimentato con tutti loro per aver fatto mille km, se poi qualcuno mi dice qualcosa in più… Io ci metto sempre la faccia e non ho mai mancato di rispetto a nessuno! Della Rocca? Ha giurato sui suoi figli che non ha detto niente, e io gli credo! Ora mi sono stancato, io voglio essere rispettato e non essere sempre la vittima sacrificale. Vorrà dire che comincerò anch’io a lamentarmi, perché vedo che piangendo si ottengono risultati… Mi lecco le ferite, e mi fanno male, ma io salverò il Padova, a costo anche di ammalarmi! Rischio esonero? Io nella vita sono sempre stato a rischio, se poi vorranno mandarmi via accetterò la loro decisione ma sono sicuro che salverò il Padova”.

Fonte: www.pianetaserieb.it

Categoria: Serie B