Perin doppio erede di Buffon?

Perin doppio erede di Buffon?

Il futuro prossimo di Mattia Perin, attuale portiere e capitano del Genoa, potrebbe essere quello di doppio erede di Gigi Buffon. Visto che salvo clamorosi colpi di scena, questa dovrebbe essere davvero l’ultima stagione agonistica dell’estremo difensore juventino, Perin in un colpo solo potrebbe prenderne il posto sia in bianconero che in azzurro. Ma andiamo per ordine.

Da tempo si è capito che ci si può scommettere sopra, magari su scommettendo online, sul fatto che quella che sta per concludersi sarà l’ultima stagione di Perin con i colori rossoblu. Mattia è oramai pronto per fare il grande salto per una big ed inizialmente si era parlato di Napoli come sua prossima destinazione per ereditare il ruolo che sarà presto lasciato vacante da Pepe Reina già da tempo destinato a trasferirsi Milano, sponda rossonera per la precisione.

Sembra però che la società azzurra si sia dimostrata fin troppo timida e nel frattempo Marotta tesseva la tela per portare Perin in bianconero dove ufficialmente andrebbe a fare il dodicesimo a Szczęsny ma non è detto che non riesca poi a scavalcare le gerarchie di inizio stagione.

Sul fronte nazionale invece il nuovo commissario tecnico Roberto Mancini dovrà scegliere come erede di Buffon uno tra lo stesso Perin e Gigio Donnarumma. Fino a qualche settimana l’attuale (chissà per quanto…) portiere rossonero era il grandissimo favorito ma dopo la burrascosa finale di Coppa Italia e la sensazione di poca serenità che sta vivendo il giovanissimo portiere, probabilmente almeno per le prime uscite della nuova nazionale ci si potrebbe affidare proprio a Perin e se le sue prestazioni fossero di buon livello, difficile sarà poi togliergli il posto.

Nato a Latina il 10 Novembre del 1992, Perin è un portiere ancora giovanissimo all’anagrafe ma già molto esperto. In tanti lo hanno paragonato ad uno degli estremi difensori più forti della storia ovvero l’attuale allenatore del Crotone, Walter Zenga. Dopo le esperienze nelle giovanili di Nuovo Latina Isonzo e Pistoiese, già nel 2008 approda il Genoa che lo girerà in prestito a Padova e Pescara per poi fare ritorno nel 2013 e diventarne il portiere titolare.

La sua carriera conosce due gravi infortuni tra l’Aprile del 2016 ed il Gennaio del 2017 ma con forza e coraggio è tornato in campo più forte e determinato di prima.

Dal 2008 entra anche nel giro delle nazionali passando praticamente ogni categoria: Under 17, 18, 19, 20 e 21 con il debutto in quella maggiore nel 2014 proprio a Genova a soli 22 anni subentrando a partita in corso nell’amichevole fra Italia ed Albania.

Giovane ma con già con grande esperienza, a Perin a questo punto manca soltanto il debutto nelle coppe europee che potrebbe avvenire se il passaggio alla Juve si concretizzerà come le ultime indiscrezioni di mercato sembrano dare per certe. I bianconeri si affidano dunque ad uno dei migliori portieri del campionato di Serie A che sembra avere la tempra giusta per gestire il peso di una eredità pesante sotto vari punti di vista come quella che lascerà Giga Buffon.

 

Categoria: Serie A