Pres. Gravina: “Portare tutto a termine entro il 30 giugno”

Pres. Gravina: “Portare tutto a termine entro il 30 giugno”

In una lunga intervista rilasciata sulle pagine del Corriere dello Sport, il presidente della FIGC Gabriele Gravina si è soffermato sulla situazione di emergenza venutasi a creare in Italia e che, di conseguenza, rischia di far saltare i programmi già stabiliti in precedenza. Di seguito, le sue parole:

La priorità è quella di salvare la salute di tutti gli uomini di sport e, soltanto successivamente, i campionati: il 30 giugno scadono contratti, assicurazioni e licenze, quindi entro quella data dobbiamo portare tutto a termine. L’unico problema non è quello di assegnare lo scudetto: bisogna stabilire chi va in Champions, chi in Europa League, chi retrocede in B, chi sale in A, chi retrocede in C e chi sale in B. Congelare la classifica è un errore da evitare: è importante dare delle occasioni a chi ha investito sullo sport. Se non sarà possibile finire la stagione, bisogna trovare una formula che salvi le competizioni, come playoff e playout“.

Categoria: Rassegna stampa
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com