Salernitana, Lotito contrario alla controproposta dei giocatori sul taglio stipendi

Salernitana, Lotito contrario alla controproposta dei giocatori sul taglio stipendi

La questione stipendi in casa Salernitana è l’argomento principale di questi giorni. La società infatti aveva proposto ai giocatori il taglio delle mensilità di marzo e aprile, più un premio in caso di promozione. Dopo un rapido confronto tra compagni, associazioni e avvocati, la truppa di Ventura ha provato a mediare, chiedendo il taglio di una sola mensilità, con la possibilità di recuperarla (spalmandola) in caso si dovesse riprendere a giocare.

Come si legge sul Mattino, la controproposta però non è andata giù a Lotito, mentre Fabiani ha provato in tutti i modi a dialogare con Di Tacchio e compagni per cercare di capirsi e venirsi incontro l’un l’altro, spingendosi addirittura a intraprendere iniziative personali. I giocatori, nonostante ciò, sono rimasti fermi sulle proprie posizioni. Dunque c’è stato un tempestivo confronto al telefono tra il multi-patron e il suo direttore generale nel corso del quale i due hanno pensato a come sbrigliare la matassa. Una soluzione, in caso il braccio di ferro si protragga, potrebbe essere anche quella di giocare al ribasso, scendendo dalle due mensilità inizialmente offerte a una. Lo riporta salernitananews.it.

Fonte: www.pianetaserieb.it

Categoria: Serie B