Sassuolo, De Zerbi: “Per sbagliare meno dobbiamo allenarci al 100%”

Sassuolo, De Zerbi: “Per sbagliare meno dobbiamo allenarci al 100%”

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, è intervenuto al termine del pareggio contro il Genoa. Ecco la sua analisi ai microfoni di Sky Sport: “Il merito è dei giocatori, avremmo potuto farne anche altri di gol. Abbiamo sbagliato sulla trequarti, soprattutto l’ultimo passaggio. In quella situazione ci sono meno spazi e non è facile trovare la soluzione giusta”.

Come valuta il pareggio? “Sono contentissimo della partita, della mentalità e del coraggio. Non abbiamo concesso praticamente niente. Siamo stati un po’ lenti nel secondo tempo, Sensi fa la differenza. Anche il campo era abbastanza messo male, diventa un problema anche quello quando vuoi giocare in velocità”.

Sensi? “Ha preso una botta. Quando non c’è paghiamo la sua assenza”.

La cessione di Boateng? “In realtà non ho pensato niente, è stata una decisione presa tutti insieme. C’era la possibilità di permettere al giocatore di coronare una gran carriera. Le soluzioni ci sono, fare esperimenti così in corsa non è semplice”.

Locatelli e Berardi devono crescere? “Locatelli sta facendo prestazioni buonissime, deve diventare grande. Inizia bene, ma piano piano si spegne. Gli stavo dicendo questo. Se trova continuità nella stessa partita, diventa un giocatore importante. Berardi? Gli manca la lucidità nelle situazioni che determinano. Deve capire lui cosa fare. Se sbagliamo meno in allenamento sbagliamo meno in partita. Bisogna allenarsi al 100% come se fosse una partita.

Categoria: Serie A
Fonte: tuttomercatoweb.com