Sibilia: “Ripescaggi in Lega Pro? Si deciderà tutto nel Consiglio Federale”

Sibilia: “Ripescaggi in Lega Pro? Si deciderà tutto nel Consiglio Federale”

La serie C, passa attraverso la decisiva riunione del Consiglio Federale, prevista per fine Luglio. E’ in quella sede, come ci ha anche confermato ieri il presidente Francesco Ghirelli, che verrano stabiliti i criteri per eventuali riammissioni e ripescaggi che (si spera) possano essere meno stringenti rispetto a quelli dello scorso anno e prevedere delle deroghe, in considerazione del fatto che il Covid non avrebbe permesso alle società in graduatoria per il salto di categoria, di poter programmare e far partire i lavori di adeguamento dei propri impianti sportivi. Un’ulteriore conferma, arriva anche dal presidente della Lega di serie D, Cosimo Sibilia, Lega il cui peso decisionale in Figc, è molto elevato. Lo ha raggiunto la redazione di oplontini.com, per formulargli le stesse domande.

Presidente a che punto siete con la riforma? Quando entrera in vigore e quale sarà il nuovo format?

Siamo in attesa che il Presidente della FIGC convochi un tavolo di lavoro per valutare le proposte di tutte le componenti federali. Una cosa è certa, il calcio ha bisogno di riforme.

Capitolo ripescaggi. Il presidente Ghirelli ha intervistato ieri dalla nostra redazione, ci ha confermato che i criteri per stabilire le riammissioni e i ripescaggi, saranno definiti in sede di Consiglio Federale. Ci sono possibilità che verranno concesse deroghe alle società che in questo periodo non hanno avuto il tempo di organizzarsi e di di far partire i lavori per l’adeguamento dei propri impianti sportivi?

Sarà il Consiglio Federale ad emanare le norme quando saranno stabiliti i criteri di ripescaggio, come accade ogni anno.

Ci saranno prima le riammissioni e poi i ripescaggi con i criteri dell’alternanza (quest’anno priorità prima alla C, poi la D)?

Anche le questioni riguardanti ripescaggi e riammissioni saranno affrontati nel prossimo Consiglio Federale.

Quando si riunirà il Consiglio per sciogliere tutti i nodi e programmare la prossima stagione?

Non appena avremo indicazioni dal Ministero della Salute e dal Comitato Tecnico Scientifico del Governo allora potremo entrare nel merito di tutte le questioni ancora aperte. Ma sul fronte organizzativo, come LND, la nostra macchina è perfettamente in moto.

Secondo la sua opinione, il Savoia, che si trova attualmente al secondo posto nella graduatoria alle spalle dell’Ostia Mare, ma che sta avendo qualche problema per ciò che concerne i lavori di adeguamento dello stadio, ha ugualmente buone possibilità di ripescaggio? 

Per una piazza come Torre Annunziata, con una grande tradizione calcistica, é legittimo avere progetti ambiziosi. Attendiamo l’ufficialità delle graduatorie e gli sviluppi della situazione.

Fonte: www.oplontini.com

Categoria: Dilettanti