Taranto ko nell’ultima di campionato: a Sorrento termina 2-1

Taranto ko nell’ultima di campionato: a Sorrento termina 2-1

Finale di campionato amaro per il Taranto, che cade allo stadio “Italia” di Sorrento e chiude con una sconfitta il la stagione regolare. Nella sfida valevole per la 34^ giornata del girone H di Serie D, il Sorrento si impone per 2-1 sulla squadra allenata da mister Panarelli, che chiude il campionato al terzo posto. Ora l’attenzione si sposta verso i playoff: domenica prossima allo “Iacovone” si giocherà la semifinale tra Taranto e Bitonto.

IL MATCH – Al 5’ De Rosa calcia dalla di stanza, il pallone termina alto sopra la traversa. Al 7’ Favetta effettua un tiro in girata, sfera a lato. Al 9’ Menna commette un fallo di mano in area di rigore, l’arbitro assegna il penalty. Dagli undici metri Herrera non sbaglia e sigla il gol del vantaggio. All’11’ Oggiano calcia su calcio di punizione, pallone di poco a lato. Al 15’ ci prova Vitale ma la sfera termina sopra la traversa. Al 23’ azione solitaria di Favetta, che raggiunge il limite dell’area e tira verso la porta ma la sua conclusione termina fuori. Al 44’ Sgargiulo calcia da buona posizione, Antonino devia in corner compiendo un grande intervento. Il primo tempo termina 1-0 per il Sorrento.

Al 52’ Bozzaotre ci prova da fuori area, pallone alto. Al 57’ De Rosa calcia potentemente, Antonino devia ma la sfera termina dalle parti di Gargiulo, il quale non sbaglia e sigla il 2-0. Al 61’ prova a reagire il Taranto con D’Agostino, che effettua un tiro ma per poco non inquadra la porta. Al 65’ Todisco viene lanciato verso la porta avversaria ma perde il duello con Antonino, il quale è bravo a non sbagliare il tempo dell’uscita e neutralizzare il pericolo. Al 69’ De Rosa cerca la rete, la sfera termina sopra la traversa. Al 69’ calcia De Rosa ma il suo tiro è fuori misura. All’82 c’è una conclusione di Herrera dal limite dell’area, blocca Antonino. All’88’ il Taranto accorcia le distanze, D’Agostino calcia una punizione perfetta e spedisce la sfera sotto l’incrocio, non può nulla Stinga. Al 90’ Oggiano calcia dalla destra dell’area di rigore, Stinga devia in calcio d’angolo. Al 93’ gran botta di Bonavolontà, Stinga è ancora attento e respinge la sfera in calcio d’angolo. La gara termina 2-1 in favore del Sorrento.

SORRENTO-TARANTO 2-1

RETI: 9’ Herrera (S), 57’ Gargiulo (S), 88’ D’Agostino (T).

SORRENTO (4-4-2): Munao (78’ Stinga); Todisco, Russo, D’Alterio, Guarro (59’ Rizzo); Bozzaotre (71’ Paradiso), Masi (83’ Stallone), De Rosa, Vitale (85’ Chirullo); Herrera, Gargiulo. A disposizione: Fusco, Scarf, Cardore, Sannino. All. Maiuri.

TARANTO (4-2-3-1): Antonino; Guadagno, Menna, Lanzolla, Ferrara; Massimo (61’ Roberti), Manzo; Oggiano, D’Agostino, Salatino (59’ Carullo); Favetta. A disposizione: Martinese, De Gregorio, Esposito, Pelliccia, Bonavolontà. All. Panarelli.

ARBITRO: Catanoso Luigi di Reggio Calabria. Assistenti: Monardo Antonio di Bergamo – Franco Stefano di Padova.

AMMONITI: Lanzolla (T).

ESPULSI:

RECUPERO: 0’ pt – 4’ pt.

Categoria: Dilettanti
Fonte: www.tuttocalciopuglia.com