Vela, presentate Lions Cup, Pizzomunno Cup e Coppa Monsignore

Vela, presentate Lions Cup, Pizzomunno Cup e Coppa Monsignore

Ultimi tre appuntamenti con il “Grande slam del Gargano”. Ultime tre regate veliche dove lo “Sperone d’Italia” torna protagonista, non solo per gli appassionati ma anche per i tanti turisti e curiosi, che popolano la costa a Nord della Puglia in quest’ultimo scorcio d’estate. La terrazza della Lega Navale di Manfredonia ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della Lions Cup, della Coppa Monsignore e della Pizzomunno Cup. Sono questi, infatti, i tre eventi che chiuderanno la seconda edizione del “Grande Slam del Gargano”, partita lo scorso giugno. “Ultime regate che ci faranno chiudere col botto il Grande Slam – commenta il presidente della Lni di Manfredonia, Donato D’Andrea -. Oltre al fattore beneficenza che caratterizzerà la Lions Cup, ci aspettiamo anche quest’anno grandi numeri come le edizioni passate. Si preannunciano, infatti, ben 70 imbarcazioni (tra le quali anche una inglese) alla Pizzomunno Cup, regata che sarà impreziosita dalla partecipazione di velisti internazionali e olimpici, pronti a sfidare la leggende dei venti garganici”.

La quarta edizione della “Daunia Lions Cup” si svolgerà domenica 9 settembre alle 8.30 nelle acque del golfo di Manfredonia, sul percorso Manfredonia-Mattinata. Il ricavato della regata, al netto delle spese sostenute, sarà devoluto in beneficenza alla LCIF (Lions Club International Foundation) per la realizzazione di un service a scopo umanitario sanitario. Alla regata è prevista la partecipazione di barche da tutta la Puglia settentrionale ed anche oltre, come annunciato da Salvatore Guglielmi, presidente Lions circoscrizione Fg-Bat. Il comitato organizzatore è composto dal Lions Club Manfredonia Host (presidente Michele Roberti e referente Salvatore Guglielmi), il Lions Club Foggia “U. Giordano” (presidente Vincenzo Nicastro e referente Dr. Alessandro D’Ambrosio), oltre che dalla Lega navale di Manfredonia. Domenica 9 settembre, le stesse imbarcazioni della Lions Cup daranno vita alla “Coppa Monsignore”. Si tratta di una prova a bastoni che si svolgerà nella nota località di Mattinata, e che permetterà a bagnanti ed appassionati di seguire l’intera manifestazione comodamente dalla costa.

Il week end dal 14 al 16 settembre, infine, la “Gargano Summer Race”, meglio nota come “Pizzomunno Cup” chiuderà la competizione. L’evento si conferma non solo come prestigioso appuntamento agonistico ma anche come ottimo volano per la promozione turistica del territorio. La tratta Manfredonia-Vieste (andato e ritorno) metterà a disposizione altri punti per la classifica finale del Grande Slam del Gargano (Gsg), anche quest’anno coordinato e curato dall’agenzia “Wave production” di Enzo Ormas. “La crescita del Gsg è segnata dalle collaborazioni messe in atto in questa seconda edizione – spiega il consigliere agli Sport della Lni di Manfredonia, Massimo Tringale -. Abbiamo avviato, infatti, un proficuo lavoro con il Cus di Foggia e con la professoressa Donatella Curtotti. Inoltre, si è rivelata importantissima la presenza nell’organizzazione anche della marina di Rodi Garganico con Marino Masiero. Immancabile e sempre più fondamentale, infine, il supporto di nuovi sponsor nazionali che si sono avvicinati alla competizione dandone ulteriore prestigio. Poi c’è sempre il fattore sorpresa legato all’imprevedibilità del Gargano”.

Le ultime regate saranno seguite anche dagli aerei ultraleggeri dell’associazione “Gargano volo” a sancire un gemellaggio tra cielo e mare. Dall’avio superficie di San Giovanni Rotondo si alzeranno in volo sei velivoli, che seguiranno l’evoluzione delle regate. La realtà garganica opera sul territorio da 14 anni anche nell’ambito della protezione civile e nei prossimi week end sarà un ulteriore elemento di curiosità tra le bellezze garganiche.

Categoria: Altri sport