Verso Ternana-Foggia: le ultimissime

Verso Ternana-Foggia: le ultimissime

Stroppa cerca il nono acuto esterno per dare fiato alle speranze play off.

E’ una tappa fondamentale, una di quelle gare che possono davvero valere una stagione. Con la salvezza ormai virtualmente in tasca, il Foggia ha la concreta possibilità, stasera, di alzare l’asticella e puntare a pieno titolo ai play off. Serve allungare la scia di successi per sognare e magari ritrovarsi già stasera tra le prime 8 della classifica, incastrati nella griglia degli spareggi promozione. Già, perché il calendario e il menu della giornata sembrano essere fatti apposta per collocare la squadra di Stroppa tra le big: i rossoneri dovranno fare la loro parte al Liberati ed approfittare, magari, del difficile impegno del Cittadella, atteso dalla sfida interna col Palermo. Certo il compito che attende Agnelli e compagni non è dei più semplici. A dispetto della classifica la Ternana è squadra che scoppia di salute: con l’arrivo in panchina di Gigi De Canio gli umbri hanno cambiato marcia e le ultime due rotonde vittorie (5-1 col Cittadella e 3-0 esterno a Novara), hanno rigenerato e dato nuove speranze di salvezze ai neroverdi. Che in comune col Foggia hanno tra l’altro l’attacco mitraglia e una difesa tra le più battute. A leggere i numeri, dunque, lo spettacolo pare essere assicurato tra due squadra che tra 4 giorni saranno tra l’altro attese entrambe da sentitissimi derby: il Foggia col Bari, la Ternana col Perugia.

TURN OVER – Stroppa per l’occasione qualcosa potrebbe cambiarla. D’altronde gli impegni così ravvicinati invitano a mischiare un tantino le carte per evitare di affaticare in maniera eccessiva il gruppo. E così, il tecnico dovrebbe rispolverare Tonucci, recuperato dall’infortunio: a far posto all’ex barese dovrebbe essere Loiacono, con Calabresi dirottato a sinistra dei tre di difesa. A metà campo, Agnelli rientra dopo la squalifica: Deli gli farà posto. E in attacco Beretta insidia Nicastro. Fuori uso gli infortunati Gerbo e Duhamel. Si gioca alle 20,30. Arbitrerà l’incontro Illuzzi di Molfetta, che non ha mai diretto il Foggia. Al seguito dei rossoneri circa 400 tifosi.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Calabresi; Zambelli, Agnelli, Greco, Agazzi, Kragl; Mazzeo, Beretta. All.: Stroppa.

Fonte: www.telefoggiatv.it

Categoria: News Foggia Calcio