Gaetano Vitale e il sogno della A

Gaetano Vitale e il sogno della A

Riceviamo e pubblichiamo: Partire dal basso, scalare la piramide step by step, e conquistarsi di anno in anno la massima serie. È l’obiettivo di Gaetano Vitale, giovane calciatore di proprietà della Salernitana, ma in prestito per questa stagione al Foggia.

Nato a Castellammare di Stabia nell’agosto del 2001 è cresciuto calcisticamente nel Sorrento. Nel club rossonero è maturato grazie alla partecipazione al campionato di Serie D. Proprio nel campionato cadetto, nella stagione 2018/19 a soli diciotto anni, è stato votato dal 60% delle preferenze come il miglior “Under” di tutti i nove gironi.

Sul finire dello scorso anno ha iniziato ad attirare l’attenzione di diversi club professionistici, tra questi la Salernitana che ha acquistato il ragazzo girandolo un anno in prestito in Serie C al Foggia, prima del ritorno da protagonista e con maggiore esperienza la prossima stagione.

Sul ragazzo avevano mostrato interesse anche altre squadre, come il Monopoli e la Virtus Entella, ma la Salernitana ha vinto la concorrenza approfittando anche probabilmente della vicinanza della società alla sua città natale.

In campo ricopre il ruolo di centrocampista centrale, all’occorrenza anche di laterale sinistro, giocando a piede invertito sulla fascia mancina. Dotato di qualità importante, ha un’ottima visione di gioco, bravo nello smistare palloni e nell’inserimento. Presenza costante in mezzo al campo, ma anche in area di rigore avversaria a dimostrazione dei 5 gol in 53 presenze in due anni con la maglia del Sorrento.

A Foggia, in un campionato fisico e difficile come quello di Serie C, sta completando la maturazione perché l’obiettivo di Gaetano è conquistare la Serie A.

di Lorenzo Petrucci – www.promessedelcalcio.blogspot.com