Cerignola, Pazienza: “Recuperati calciatori importanti. Voglio la mia solita Audace”

Cerignola, Pazienza: “Recuperati calciatori importanti. Voglio la mia solita Audace”

Manca sempre meno all’appuntamento del “Paolo Poli” di Molfetta. I ragazzi di Pazienza saranno ospiti della temibile squadra di Bartoli, in uno stadio da sempre ostico ai gialloblù. Recuperi importanti in settimana, Agnelli torna dalla squalifica mentre Bollino e Sirri saranno a disposizione per la prima volta in stagione. Dopo lo schieramento delle seconde linee in Coppa, sembra difficile trovare particolari novità rispetto alla prima di campionato vinta contro il Fasano. In porta tornerà titolare Brescia, in difesa i favoriti sono Allegrini e Manzo, Sirri dovrebbe partire dalla panchina. Sulle fasce probabile l’impiego di Dorval e Vitiello. Un dubbio potrebbe esserci a centrocampo, con Agnelli in grande forma dopo la gara giocata da titolare contro il Nola. In avanti non dovrebbero mancare i soliti Loiodice ed Achik, Mincica davanti rispetto a Bollino che rientra dall’infortunio. Malcore indubbiamente al centro dell’attacco.

Queste le parole di Michele Pazienza in conferenza stampa: “Veniamo da una bella settimana, in cui abbiamo affrontato due partite intense che ci hanno dato diverse indicazioni importanti per capire come dovremo lavorare in futuro. Arriviamo alla gara di domani con una preparazione di soli due giorni, ma fortunatamente gli avversari hanno avuto lo stesso problema. Siamo carichi sia fisicamente che mentalmente, la gara di domani ci darà per forza di cose nuove indicazioni per il prosieguo della stagione. Gli avversari hanno dimostrato ottime cose in queste prime uscite. Nonostante le svariate risposte avute questa settimana dal campo domani dovrò fare delle scelte, è importante aver recuperato tre calciatori importanti come Agnelli, Bollino e Sirri, domani avrò quasi tutta la rosa a disposizione. Il Molfetta è una squadra ostica e difficile da affrontare, vengono da due risultati positivi e non sarà facile. Hanno perso qualità con la cessione di Strambelli, ma hanno sicuramente più intensità e densità in mezzo al campo. Dal mio canto vorrei la mia solita Audace, che lotta e si sacrifica fino al 95′ per portare a casa il risultato. Mi aspetto questo atteggiamento, che rappresenta il modo in cui io ed il mio staff lavoriamo ogni giorno. Partita dopo partita bisognerà scendere in campo per strappare punti e vittorie, vogliamo completare un percorso importante a fine anno”.

PROBABILE FORMAZIONE AUDACE CERIGNOLA (4-2-3-1): Brescia; Vitiello, Allegrini, Manzo, Dorval; Tascone, Agnelli; Achik, Mincica, Loiodice; Malcore. All. Pazienza.

Categoria: Dilettanti