Intervista a Emanuele Lombardini di calciofere.it

Intervista a Emanuele Lombardini di calciofere.it

Allo stadio “Pino Zaccheria”, nel match valido per il 26esimo turno del torneo, arriva la Ternana di mister Lucarelli, reduce dal 5 a 1 inflitto al Catania, autentica dominatrice del Girone C di Serie C. Ad attendere le fere ci sono gli uomini di Marchionni, non nel loro periodo migliore che li ha visti capitolare con Catanzaro e Avellino.

A poche ore dalla sfida dello Zaccheria, Emanuele Lombardini di calciofere.it, ci fa il punto della situazione in casa Ternana.

Che Ternana dovremo aspettarci contro il Foggia?
Credo che la formazione non si discosterà molto da quella vista nelle ultime partite. Il mister sta facendo un po’ di turnover ma tende ad affidarsi comunque a quelli che hanno più benzina nelle gambe. L’unica novità sarà l’assenza di Proietti, nemmeno convocato per un infortunio al piede che si sta trascinando da diverse partite.

Confermato il 4-2-3-1 quindi?
Si, il modulo sarà quello. In porta ci sarà Iannarilli. Al centro dovrebbero esserci Boben e Kontek, con Mammarella e Defendi sulle corsie. In mediana dovrebbero esserci Damian e Palumbo. I 3 dietro l’unica punta che sarà Vantaggiato potrebbero essere Furlan, Falletti, Partipilo.

Quali sono i ballottaggi di formazione?
Gli unici due ballottaggi potrebbero essere quelli per la corsia di sinistra con Mammarella e Frascatore che si giocano la maglia da titolare e quello legato all’attaccante: Vantaggiato è favorito, ma occhio a Raicevic.

Mario Marino

Categoria: L'Avversario